in

Nba risultati e highlights della notte: Golden State, un’altra sconfitta e sarà addio al record [VIDEO]

Un turno di riposo per la Nba prima di tornare a pieno ritmo: lo stop, però, ha rallentato lo stato di forma di Golden State Warriors che, questa notte, hanno subito la nona sconfitta della stagione perdendo, nuovamente, davanti ai propri tifosi dopo un’estenuante sfida contro Minnesota. Risultato finale di 124-117, dopo un over-time in cui protagonista, come il resto di tutta la sfida, è stato Shabazz Muhammad autore di 35 punti; nelle fila dei Warriors, invece, si registra l’ottima prova del solito Thompson autore di 28 punti mentre per Curry ha conquistato la voce assist con 15 messi a segno. Kawhi Leonard, invece, ha trascinato San Antonio sul parquet degli Utah Jazz: per i padroni di casa una sconfitta importante in vista della qualificazione playoff; risultato finale 88-86 con Leonard protagonista con 18 punti e 8 rimbalzi.

Vittoria esterna per i Cavaliers sul parquet dei Milwaukee Bucks: i Cleveland si sono affermati con il risultato di 109-80 nonostante la bellissima prova, l’ennesima stagionale, di Giannis Antekounmpo capace di conquistare il tabellino con 22 punti, 14 rimbalzi e 8 assist; sconfitta pesantissima, invece, per i Chicago Bulls che, con il k.o. maturato sul parquet di Memphis, possono definitivamente dire addio alla qualificazione playoff. I Bulls, nonostante la buona prova di Mirotic, autore di 20 punti, hanno perso con il punteggio di 108-92. Bella vittoria, invece, per Atlanta contro i Phoenix Suns: 103-90 con Jeff Teague protagonista con 20 punti messi a referto. Ok anche Toronto nella sfida contro Charlotte: i canadesi si sono affermati con il punteggio di 96-90 con la prova, la solita, di DeMar DeRozan autore di ben 26 punti messi a referto.

Nella notte Nba ottimo successo per Miami contro Detroit: i Pistons, infatti, hanno perso contro gli Heats con il risultato di 107-89 grazie alla buona gara di Goran Dragic, autore di 22 punti e 8 assist. Kevin Durant, invece, continua a trascinare gli Oklahoma City: i suoi 26 punti sono stati decisivi nella vittoria contro Denver Nuggets, maturata con il risultato di 124-102. Pesante sconfitta per Sacramento di Belinelli che, invece, hanno ceduto il passo in casa contro Portland: la buona prova di DeMarcus Cousins non è bastata per la vittoria finale di 115-107 grazie ai 30 punti di McCollum. Infine, chiudiamo con il derby di Los Angeles vinto dai Clippers con il risultato di 103-81: decisivo Chris Paul con 25 punti e 8 rimbalzi messi a referto.

donna uccisa in casa da cliente

Napoli shock: strangola il figlio a mani nude durante lite, arrestato

Film in uscita aprile 2016, Charlize Theron impegnata in “Il cacciatore e la Regina”: da oggi al cinema