in

Nba risultati e highlights della notte: i Cavaliers cadono ancora, Lillard ci prende gusto

Da una parte si assegnavano gli Oscar 2016 (clicca qui se ti sei perso qualche chicca) dall’altra andava in scena la palla a spicchi per eccellenza: nella notte americana la Nba ha regalato le consuete emozioni a cui ci ha abituato da sempre. Su tutte? La sconfitta dei Cleveland contro Washington giunta, per altro, con un passivo molto pesante di 99-113 per i padroni di casa grazie all’ottima prova di John Wall autore di ben 21 punti. Nelle fila dei Cavaliers non una grandissima serata per LeBron James: quando non gira il numero 23 la squadra va nettamente in difficoltà e poco può fare il buon Irving, autore comunque di 28 punti messi a referto.

Vittoria facile per Atlanta sul parquet di casa nella sfida al cospetto di Charlotte: il team ospite ha guadagnato la ventottesima sconfitta del campionato nonostante l’ottima giornata di Marvin Williams autore di 16 punti, 9 rimbalzi e 5 assist. Atlanta ha ottenuto la trentatreesima vittoria della stagione con un Kent Bazemore sugli scudi capace di mettere a segno ben 14 tiri andati a segno sugli 87 totali messi a referto dalla squadra di casa. Ottima partita disputata dai Detroit che, in casa, non concedono il successo a Toronto chiudendo il match sul 114-101 grazie alla buona prova di Reggie Jackson autore di 19 punti con cui ha risposto a Terrence Ross bravo a mettere a segno 27 canestri ma validi solo ai fini statistici. Niente da fare, invece, per Philadelphia incapace di vincere in questa stagione: contro gli Orlando Magic è arrivata la cinquantunesima sconfitta della stagione con un finale di 130-116 dove a essere protagonista è stato Nikola Vucevic con 28 canestri messi a segno.

Nella notte Nba la conferma dello splendido stato di forma di Lillard è arrivata dalla trentaduesima vittoria del campionato condita con altri 33 punti del leader di Portland: la squadra rossonera si è imposta sul parquet degli Indiana Pellicans con il punteggio finale di 111-102. Da segnalare, nelle fila dei padroni di casa, la buona prova di Monta Ellis con 18 canestri messi a segno. Chandler Parsons, con i suoi 29 canestri, ha regalato la vittoria a Dallas contro Minnesota con il finale di 128-101 mentre i Knicks hanno perso in casa al cospetto dei Miami Heats: i 25 canestri di Anthony non sono bastati contro i 98 punti totali di Wade e compagni.

Attentato Iraq 80 morti

Iraq, nuovo attentato kamikaze Isis a Baghdad: 70 morti e oltre 100 feriti

national geographic found foto

National Geographic Found: fotografie mozzafiato mai pubblicate prima d’ora