in

Nba risultati e highlights della notte: i Lakers beffano Curry e compagni, Durant ed Harden illuminano la scena

Nella notte Nba appena conclusa la notizia è davvero clamorosa: cadono i Golden State, per la sesta volta in stagione, al cospetto dei Los Angeles Lakers. Il team di Bryant e compagni si è affermato sul proprio parquet grazie all’ottima prova di Jordan Clarkson, autore di 25 punti, superando i campioni in carica dei Warriors e tenendo Steph Curry addirittura sotto la media dei 20 punti: 112-95 il risultato finale con i Lakers che hanno potuto festeggiare il tredicesimo successo del proprio campionato in una partita perfetta. Chi sorride, invece, è Kevin Durant che nella notte di Nba ha trascinato gli Oklahoma Thunder City sul parquet di Milwaukee: contro i Bucks, Durant ha messo a segno 32 punti e 11 rimbalzi offensivi conditi da 11 assist firmati Westbrook. Numeri importanti e capaci di fissare il punteggio, sul campo dei Bucks, sul 104-96 finale per i City giunti al quarantatreesimo successo della regular season.

Vittoria esterna anche per i Phoenix Suns, bravissimi a superare le avversità di Memphis e a imporsi con il risultato di 109-100: decisiva la prova di Devin Brooker con 27 punti messi a referto e Alex Len, capace di far registrare 16 rimbalzi offensivi. Dall’altra parte, invece, da segnalare la discreta partita disputata da Mike Conley con 22 canestri messi a segno. Nonostante l’assenza di Danilo Gallinari, Denver torna al successo e lo fa superando Dallas: trascinati da Kenneth Faried, autore di 25 punti e 20 rimbalzi, i Nuggets si sono imposti con il risultato di 116-114 dopo l’over-time. Tra le fila degli ospiti da segnalare la bellissima partita di Nowitzki andato a segno ben 30 volte.

Ancora un’ottima prova, nella notte Nba, per Damian Lillard, autentico leader di Portland: i suoi 26 punti, però, non sono bastati alla compagine ospite per ottenere i due punti sul parquet di Detroit. I Pistons, infatti, hanno trovato il trentaduesimo successo della stagione con il risultato di 123-103 e grazie alla buona prova di Raggie Jackson, autore di 30 punti e 9 assist. Nessuna speranza per Philadelphia, sconfitta nuovamente: a gioirne questa volta i Miami Heats, giunti alla trentasettesima vittoria del campionato, con il risultato di 103-98. Migliore in campo? Dwyane Wade, autore di 23 punti e trascinatore degli Heats. Chiudiamo con la vittoria dei Rockets sul parquet di Toronto: i 40 punti di Harden hanno consentito agli Houston di ottenere la trentunesima vittoria stagionale superando la compagine canadese con il risultato di 113-107.

Un Posto al Sole anticipazioni settimanali

Un Posto al Sole anticipazioni 7- 9 Marzo 2016: Ferri vuole dimenticare il carcere

The Originals 3×16 promo e anticipazioni: Finn torna, Kol malvagio