in

Nba risultati e highlights della notte: James-Curry, botta e risposta a distanza, Oklahoma batte Lillard

Ricco appuntamento nella notte Nba con ben nove partite andate in programma. Iniziamo dai campioni in carica dei Golden State vittoriosi, per la sessantesima volta in stagione, contro New Orleans: protagonista come sempre Steph Curry, autore di ben 27 punti nel 125-107 finale. A distanza, invece, prova a rispondere LeBron James con i suoi Cavaliers: i Cleveland non trovano la vittoria sul parquet dei Jazz nonostante l’ottima prova del campione statunitense protagonista con 23 punti messi a referto. I Jazz hanno trovato il trentaduesimo successo stagionale con il punteggio di 94-85 con Rodney Hood sugli scudi grazie ai 28 punti siglati.

Dagli altri campi da segnalare l’ottima vittoria degli Oklahoma City contro Portland: la sfida tra Durant e Lillard viene vinta dal secondo che mette a referto 21 punti e 4 assist mentre nelle fila dei Thunder protagonista di serata Enes Kanter con 26 punti a referto. Decisivo anche Westbrook nella vittoria interna, la quarantacinquesima della stagione, con 10 rimbalzi e 16 assist: punteggio finale di 128-94 in favore dei City. Vittoria interna anche per gli Houston Rockets: James Harden non conquista la palma di migliore in campo ma si accontenta di soli 8 assist e svariati punti; contro Memphis i Rockets hanno lasciato ben quaranta punti di divario ottenendo la trentaquattresima vittoria in un match senza alcuna discussione concluso con il finale di 130-81. Kyle Lowry, protagonista con 33 punti, 11 rimbalzi e 7 assist, non è servito a Toronto nella sfida contro Chicago Bulls: gli ospiti, in terra canadese, hanno trovato la trentatreesima vittoria stagionale con il punteggio di 109-107 grazie all’ottima prova di Doug McDermott autore di ben 29 punti.

Nella notte Nba da registrare anche la vittoria dei Miami Heats al cospetto dei Denver Nuggets: la buona prova di Justise Winslow con 20 punti è risultata decisiva ai fini del punteggio con Miami vittoriosa per 124-119. Sconfitta interna per Charlotte, la ventinovesima stagionale, contro Dallas: Nowitzki e compagni si sono affermati con il punteggio di 107-96 nonostante la buona prova, nelle fila avversarie, di Kemba Walker con 25 punti e 9 assist. La squadra della capitale, Washington, ha trovato la trentunesima della regular season superando in una partita senza storia Detroit: 124-81 per i padroni di casa con John Wall capace di mettere a segno ben 12 assist. Chiudiamo il recap di questa giornata Nba con la vittoria di Phoenix davanti al proprio pubblico: contro Minnesota i Suns si sono imposti con il risultato di 107-104 grazie all’ottima prova di Tucker con 23 punti e 12 rimbalzi.

Treno storico Sulmona-Alfedena: Pasqua 2016 sulla Transiberiana d’Italia

putin annuncia ritiro truppe da siria

Siria, Putin annuncia il ritiro delle truppe: “Obiettivi raggiunti”