in

Nba risultati e highlights della notte: LeBron e Curry si sfidano a distanza, Parker prova a inserirsi

Sono state dieci le sfide disputate nel corso della notte Nba con tanti campioni impegnati sui parquet di tutta America. Partiamo da LeBron James e dai Cavaliers: i Cleveland, impegnati nella sfida interna contro Charlotte, si sono imposti per 114-103 grazie all’ottima prova del numero 23 autore di altrettanti punti e di 7 assist vincenti. Partita, questa, quasi mai in discussione con la rottura definitiva registrata nel secondo quarto quando i Cleveland sono andati al riposo sul 63-52. Bella vittoria anche per Indiana contro New York Knicks: i padroni di casa hanno ottenuto la trentunesima vittoria della propria stagione con il finale di 108-105 grazie all’ottima prova fornita da Paul George, autore di 27 punti. Bene anche Detroit davanti al proprio pubblico: Philadelphia incappa nell’ennesima sconfitta del proprio campionato subendo un passivo di venti punti grazie al finale di 111-91: da registrare la bella partita disputata da Tobias Harris con 22 punti messi a referto.

Se Lebron James domina davanti al proprio pubblico, Steph Curry decide di comandare sul parquet di Miami: la star americana dei Golden State Warriors ha messo a segno la bellezza di 42 punti contro i 32 di Wade. Grazie alla prova fornita da Curry, i Warriors hanno ottenuto il successo per 118-112 allungando nel corso dell’ultimo quarto durante il quale gli ospiti si sono imposti con un parziale di 38-29. Benissimo anche DeRozan con la canotta dei Toronto: il team canadese ha superato, tra le mura amiche, Minnesota con il finale di 114-105; De Rozan ha conquistato la palma di migliore del match dopo i 32 punti messi a referto. Sorridono i Chicago Bulls al cospetto di Washington: l’ottima prova difensiva di Paul Gasol con 15 rimbalzi e 9 passaggi vincenti ha consentito ai padroni di casa di ottenere la vittoria per 109-104 portando a casa il trentesimo successo della propria stagione. Quarantottesima sconfitta, invece, per i Los Angeles Lakers ancora battuti in questo campionato: questa volta è Memphis a dominare contro Bryant e compagni ottenendo il trentatreesimo bottino pieno del proprio campionato. I 25 punti di Matt Barnes hanno fissato il punteggio sul 128-119 nonostante la reazione finale dei Lakers targata Clarkson.

Nella notte americana di Nba protagonista anche Kevin Durant con gli Oklahoma Thunder: il massiccio giocatore americano ha contribuito in modo decisivo alla vittoria finale su Dallas grazie ai suoi 24 punti messi a referto; il finale di 116-103 porta la firma anche di Russel Westbrook autore di ben 13 assist mentre dall’altra parte è il tedesco Nowitzki a guadagnare le cronache con 33 punti messi a segno. I Nuggets vincono ma Danilo Gallinari non ottiene la prima pagina: la star italiana ha ceduto il passo al compagno di squadra Faried autore di 21 canestri e 11 rimbalzi offensivi. Denver ha ottenuto la ventitreesima vittoria della propria stagione sul parquet dei Los Angeles Clippers con il finale di 87-81. Chiudiamo il ricco programma di partite con la vittoria esterna dei San Antonio: in casa di Sacramento, gli Spurs hanno passeggiato chiudendo il match sul 108-92 grazie soprattutto ai 23 punti portati a casa dal solito Tony Parker.

omicidio pordenone news

Omicidio Pordenone: avvocato famiglia Ragone punta il dito contro i commilitoni di Trifone

Pensioni 2017, età pensionabile Tito Boeri parla di controriforma

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata e flessibilità, per Tito Boeri ci sono le condizioni