in

Nba risultati e highlights della notte: Lillard non è umano, Cavaliers ok contro Washington

Ricco programma di partite nella notte Nba appena conclusa. Tra le partite più importanti da segnalare sicuramente quella che ha messo difronte la squadra della capitale degli Stati Uniti, Washington, contro i Cleveland di LeBron James: risultato favorevole a quest’ultimi, impegnati sul parquet di casa, capaci di asfaltare gli avversari con un netto 108-83 facendo registrare la quarantatreesima vittoria della stagione. Ottima la prova di Kryie Irving con 21 punti e 8 assist mentre LeBron James ha messo a segno ben 13 rimbalzi offensivi. Nella sfida tra Paul George, autore di 35 punti, e Kemba Walker, capace di mettere a referto 33 canestri, hanno avuto la meglio gli Charlotte capaci di superare, davanti al proprio pubblico, gli Indiana Pellicans con il risultato di 108-101 facendo registrare la trentatreesima vittoria della stagione. Niente da fare, invece, per gli Orlando Magic sconfitti in casa con il netto risultato di 102-84 contro i Phoenix Suns: sedicesimo successo del campionato per Alex Len e compagni con quest’ultimo segnalatosi come migliore in campo grazie ai 31 punti messi a segno.

Se i Suns sorprendono ottenendo la vittoria, lo stesso non si può dire dei Philadelphia: ennesima sconfitta di questo campionato, la cinquantaquattresima ormai, questa volta al cospetto dei Miami Heats con il risultato di 112-102: 21 punti per Dwyane Wade contro i 26 di Ish Smith. Vittoria per Boston Celtics, numero trentotto della stagione, al cospetto dei New York Knicks: 105-104 per i padroni di casa, risultato maturato soprattutto nell’ultimo quarto con i Celtics bravi a rimontare nel punteggio e chiudere con il parziale di 24-17; da registrare, nella sfida tra Boston e Knicks di Carmelo Anthony con 30 punti. La star del momento è Damian Lillard e se qualcuno avesse ancora qualche dubbio nella notte Nba il leader di Portland ha pensato bene di confermarsi ancora: 50 punti messi a referto contro i 38 di DeMar DeRozan ma questo non è valso il risultato finale in favore di Portland vista la vittoria di Toronto per 117-115.

Sconfitta, nella notte americana, anche per gli Utah Jazz al cospetto dei Memphis: gli ospiti, nonostante la discreta prova di Gordon Hayward, autore di 18 punti, non sono riusciti a ottenere il successo venendo sconfitti da Zach Randolph, 25 canestri per lui, con il risultato di 94-88; il risultato è maturato nell’ultimo quarto con il parziale di 27-16 per il team di casa. Ok anche i Milwaukee Bucks al cospetto dei Minnesota: 116-101 per la squadra di casa con il ventiseiesimo successo della stagione arrivato grazie all’ottima prova di Khris Middleton, 32 punti per lui, contro i 21 messi a segno da Karl Anthony Towns. L’assenza di Gallinari per i Denver continua a farsi sentire nonostante questa volta il ko arrivi durante un overtime al cospetto di Brooklyn: risultato finale di 121-120 con la sfida personale tra Markel Brown, 21 punti, ed Emmanuel Mudiay, autore di 25 canestri messi a referto. Chiudiamo con la sconfitta, tra le mura amiche, dei Los Angeles Lakers al cospetto di Atlanta: Bryant e compagni sono stati asfaltati con il risultato di 106-77 raccogliendo il cinquantunesimo ko della stagione.

ultime notizie pietro maso

Pietro Maso ultime notizie: ricoverato in clinica psichiatrica

sharing economy proposta di legge

Sharing Economy, una proposta di legge per favorire l’economia della condivisione