in

Nba, risultati e highlights della notte: San Antonio è un treno, batosta per i Suns

Consueto recap quotidiano sulle vicende della Nba: questa notte, tra i team impegnati, anche i San Antonio Spurs di coach Popovich. La compagine, seriamente candidata alla vittoria del titolo finale, continua a vincere tra le mura amiche conquistando il cinquantottesimo successo stagionale; ad avere la peggio, questa volta, Portland sconfitto per 118-110 nonostante la buona prova di McCollum con 26 punti messi a referto. Protagonista, nelle fila dei padroni di casa, invece, LaMarcus Aldridge con 22 punti. Da segnalare, sempre nella notte americana, l’ottima vittoria esterna per Toronto: i canadesi hanno asfaltato gli Indiana Pellicans con il risultato di 101-94 grazie a Kyle Lowry autore di 28 punti e 4 assist.

Ha provato a battersi, invece, Philadelphia: il fanalino di coda, però, si è dovuta arrendere all’evidenza contro Washington facendo registrare la cinquantanovesima sconfitta della regular season. Il team della capitale statunitense, invece, trova la trentatreesima vittoria grazie al punteggio finale di 99-94 con John Wall protagonista grazie ai 14 passaggi vincenti messi a segno. Perde in casa Miami: nonostante Loul Deng, capace di mettere a segno 22 punti e 9 rimbalzi vincenti, gli Heats hanno concesso il trentanovesimo successo stagionale a Charlotte. Gli ospiti si sono affermati con il risultato finale di 109-106 con Al Jefferson sugli scudi grazie ai suoi 21 punti e 10 rimbalzi.

Pesante sconfitta esterna per i Denver nella notte americana sebbene sia arrivata su un parquet ostico come quello di Atlanta: risultato finale di 116-98 in favore dei padroni di casa trascinati da Tim Hardaway in virtù dei 21 punti messi a segno che hanno reso vana la buona prova di Augustin autore di 17 punti e 7 assist. Vittoria fondamentale per Chicago contro Brooklyn: i Bulls si sono affermati con il risultato finale di 118-102 facendo registrare la trentaquattresima vittoria stagionale grazie a Doug McDermott e ai suoi 25 canestri messi a segno. Vittoria interna anche per i Milwaukee Bucks contro Memphis con il punteggio di 96-86. Protagonista? Neanche a dirlo, il solito Giannis Antekounmpo, autentica rivelazione della stagione, autore di 15 punti e 11 assist. Chiudiamo con il pesante k.o. esterno dei Phoenix Suns contro gli Utah Jazz: gli ospiti hanno fatto registrare la cinquantesima sconfitta stagionale con un punteggio clamoroso di 103-69 in favore dei Jazz.

Ausilio calciomercato inter

Inter, Ausilio in Turchia per Erkin, poi blitz in Olanda

Milano 2016, la mostra fotografica di Lady Tarin