in

Nba risultati e highlights della notte: spettacolo Oklahoma, vittoria esterna per gli Spurs

Nella notte americana di Nba le partite in programma sono state diverse con alcune sfide alquanto interessanti come, ad esempio, quella tra Oklahoma City Thunder e Toronto: successo per Durant e compagni al cospetto dei canadesi con il rotondo punteggio di 119-100 grazie ai 34 punti messi a segno dal numero ventitré e alla bella prova di Westbrook con 11 rimbalzi e 12 assist. Ottima vittoria anche per gli Utah Jazz che, davanti al proprio pubblico, ha fatto un sol boccone dei Los Angeles Lakers: 123-75 il risultato finale per i padroni di casa grazie a una prova ottima di Rodney Hood con 30 punti messi a referto.

Dagli altri campi si segnala la vittoria dei Clippers su Boston: a Los Angeles, infatti, i padroni di casa si sono affermati con il punteggio di 114-90 con Austin Rivers sugli scudi grazie ai suoi 16 punti mentre, dall’altra parte, solita partita giocata da Isaiah Thomas con 24 punti messi a referto; grande vittoria anche per Portland che mette, definitivamente, fine ai sogni playoff per Sacramento: il team di Belinelli ha perso 105-93 con Alen Crabbe protagonista inaspettato nelle fila di Portland con 21 punti mentre Lillard ha messo a segno “solo” 9 assist. Sconfitta anche per l’altro team in cui milita un italiano, sebbene fermo ai box per infortunio: i Denver di Gallinari hanno ceduto il passo contro Dallas con il punteggio di 97-88 in favore di Barrea e compagni.

Scivolone per i New York Knicsk che, sul parquet di New Orleans, hanno lasciato per strada punti importanti raccogliendo la quarantacinquesima sconfitta stagionale: non è bastata la solita prova di Carmelo Anthony, ancora una volta migliore tra i suoi con i suoi 22 punti, per ottenere la vittoria alla compagine newyorkese; risultato finale di 99-91 con Jrue Holiday migliore in campo nelle fila dei padroni di casa. Ottima vittoria anche per San Antonio Spurs: il team di coach Popovich vince anche fuori casa battendo Memphis 101-87 con l’ottima partita disputata da Aldridge. Sconfitta per Brooklyn contro Miami (110-99) mentre Chicago cade ancora perdendo, questa volta, contro Atlanta con il risultato di 102-100: Derrick Rose e i suoi 20 punti non sono bastati contro un Teague indiavolato e capace di mettere a referto 26 punti e 8 assist. Chiudiamo con la vittoria interna di Minnesota contro i Phoenix Suns giunta con il punteggio di 121-116: Karl Anthony Towns protagonista con 10 rimbalzi mentre, ai fini del punteggio finale, migliore in campo Wiggins con 32 punti.

incendio motore aereo fiumicino

Egitto: dirottato aereo Egypt Air, sospetto uomo armato a bordo

Sean Paul tour 2016 Italia, quattro appuntamenti nel “Bel Paese” per l’artista giamaicano: ecco date e prezzi