in ,

‘Ndrangheta arresti: operazione congiunta Polizia-Fbi in Costarica

Una grande operazione congiunta tra la Polizia Italiana e quella del Costarica è in corso in queste ore: gli agenti stanno provvedendo a perquisizioni ed arresti nel Paese del centro America. Le accuse nei confronti dei soggetti sono di associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga e legati a personaggi vicini alle cosche mafiose della ‘Ndrangheta.

Dopo le richieste del Dda (Direzione Distrettuale Antimafia), i provvedimenti di arresto emessi dal Gip di Reggio Calabria sarebbero poco meno di dieci: tra questi, il titolare di un’impresa di Import-Export del Costarica che, sempre secondo altre indagini, sarebbe al centro di un’enorme traffico di droga. La droga in questione verrebbe spostata dall’America all’Europa: il traffico di droga sarebbe gestito dalla ‘Ndrangheta e da membri di famiglie mafiose di New York.

Il blitz di oggi arriva dopo l’“Operazione Columbus” che, lo scorso maggio, ha portato gli investigatori a scoprire una centrale della ‘Ndrangheta situata nel Queens, a New York: lì veniva gestito ed organizzato il traffico di cocaina. Nascosta in container di frutta tropicale, la droga partiva dal Costarica per poi essere stoccata nei porti Americani e successivamente trasferita in Italia e in Europa.

Carabinieri Torino

Bari, sgominata banda dei tir: rapinavano autotrasportatori, sei arresti

sara tommasi ritorno sulle scene

Sara Tommasi news: la showgirl ritorna sulle scene