in ,

‘Ndrangheta, Giuseppe Giorgi detto “U Capra” arrestato a San Luca: latitante dal 1994

‘Ndrangheta, festa grande per le forze dell’ordine che dopo 23 anni sono riusciti a catturare il temibile boss Giuseppe Giorgi detto U Capra. L’uomo, 56 anni, era ricercato dal 1994.  Giorgi è stato bloccato stamani poco dopo le 8 a San Luca, nella sua abitazione dai carabinieri del Reparto operativo di Reggio Calabria insieme a quelli dello Squadrone Cacciatori Calabria. Deve scontare una condanna a 28 anni e 9 mesi per associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Giuseppe Giorgi è ritenuto dalle forze dell’ordine uno degli elementi  di vertice della cosca Romeo alias “Staccu” operante prevalentemente a San Luca, in provincia di Reggio Calabria. Il boss della ‘Ndrangheta aveva contatti in tutta la provincia e a livello nazionale e internazionale. U Capra era ritenuto latitante di massima pericolosità e il suo nome era inserito nell’elenco dei cinque latitanti più pericolosi d’Italia e nel programma speciale di ricerca.

>>> Tutto sul mondo delle news 

>>> Roma, arrestato l’autore della strage del 10 maggio 

>>> Molfetta, 17enne tentato suicidio: caso Blue Whale?

Paolo De Crescenzo è morto: lutto per pallanuoto italiana

Fedez Siae

Fedez vs SIAE: “Incassano ancora i miei soldi, non hanno capito con chi hanno a che fare”