in ,

Nebia, la doccia che trasforma acqua in vapore: la nuova invenzione Google-Apple

Sapevate che una doccia comune consuma circa 80 litri di acqua? Una cifra esagerata, se si considera che in alcune parti del mondo l’acqua è ancora una risorsa limitata se non del tutto assente. Nebia, è la doccia innovativa capace di sprecare solo 24 litri, riducendo del 70% il consumo dell’acqua. I creatori di questa incredibile invenzione sono gli sviluppatori Apple e Google, che hanno deciso di investire in una start-up capace di produrre alcuni prototipi di docce.

Wendy Schmidt, presidente della Schmidt Foundation e moglie del presidente di Google ha descritto Nebia come una tecnologia “innovativa ed elegante, e può avere un impatto significativo sul consumo di acqua, non solo in California, dove stiamo affrontando una grave siccità, ma nei vari luoghi del mondo in cui le risorse d’acqua sono limitate”. Nebia, e la parola lo fa intuire, è capace di trasformare l’acqua in una nube di vapore che avvolge tutto il corpo.

Diversi prototipi sono già stati sviluppati dalla start up, la cui idea ha attratto subito la stampa americana e ora anche quella estera. Addio docce fiume, capaci di sprecare un quantitativo eccessivo e inutile di acqua: presto la nuova invenzione potrebbe arrivare anche nel nostro paese, sconvolgendo le abitudini di tutte le famiglie italiane.

Calciomercato Juventus News

Calciomercato Juventus: Siqueira, oggi attesa la firma, Cuadrado ipotesi last minute

Calciomercato Palermo 2015

Calciomercato Palermo 2015, su Lazaar tre club di Premier League