in

Negramaro: chitarrista colpito da emorragia cerebrale

Negramaro, il chitarrista Lele Spedicato colpito da emorragia cerebrale. Il musicista, 38enne, si è sentito male nella mattinata di oggi, lunedì 17 settembre. E’ stato subito soccorso e trasportato d’urgenza per essere sottoposto ad intervento chirurgico. Si apprende che le sue condizioni sarebbero gravi.

Negramaro, il chitarrista Lele Spedicato colpito da emorragia cerebrale

Ore di ansia e angoscia per la band dei Negramaro. Lele Spedicato è stato ricoverato lunedì mattina in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce in seguito a un’emorragia cerebrale. Il musicista si trova in queste ore in sala operatoria per un delicato intervento chirurgico. Secondo le poche indiscrezioni trapelate, Spedicato si sarebbe sentito male mentre si trovava nella sua abitazione in Salento. La moglie Clio era con lui al momento del malore ed ha subito allertato i medici, spiegando ai sanitari del pronto soccorso di averlo trovato nei pressi della piscina privo di sensi.

Portato in ambulanza dai sanitari del 118 al pronto soccorso del Vito Fazzi, è stato dapprima sottoposto a esami radiologici che hanno evidenziato un’emorragia cerebrale in atto, che ha richiesto l’immediato intervento chirurgico. Dall’entourage della band e dai profili social di Giuliano Sangiorgi no trapela alcuna informazione. Tutti i membri della band vivono ore di estrema angoscia.

Potrebbe interessarti anche: Crollo Ponte Morandi: potrebbero esserci ancora vittime sotto le macerie

Ultimi sondaggi elettorali, Demopolis: percentuali dei partiti se si votasse oggi 17 settembre 2018

AMBULANZA SOCCORSI

Esplosione a Napoli: un morto e due feriti, oggi era previsto lo sfratto