in ,

Neonata morta a Catania, oggi i funerali: la famiglia invita alla massima partecipazione

Saranno celebrati oggi pomeriggio a Mascalucia, nella chiesa di San Vito, i funerali della piccola Nicole Di Pietro, la neonata morta in ambulanza durante il tragitto a Ragusa, perché non c’erano posti disponibili nelle unità di terapia intensiva neonatale di Catania. La famiglia della piccola Nicole invita la cittadinanza alla massima partecipazione, chiedendo di non portare il segno nero di lutto, ma di liberare i cielo tanti palloncini colorati per il suo piccolo angelo.

“L’ambulanza con a bordo la bambina è partita dalla clinica Gibiino di Catania per Ragusa un’ora e 30 minuti dopo la nascita” – ha denunciato l’assessore regionale alla sanità, Lucia Borsellino. “La piccola Nicole si sarebbe potuta salvare se fosse stata portata subito al pronto soccorso di un ospedale”, ha aggiunto l’assessore, “che per legge ha l’obbligo di accogliere un codice rosso” a prescindere dal numero dei posti letto disponibili.

Martedì sera è stata eseguita l’autopsia sul corpicino della piccola; sono stati effettuati prelievi ematici e istologici per il cui esito occorrerà attendere 60 giorni. Il ministro Beatrice Lorenzin durante un intervento alla Camera ieri ha dichiarato: “Dalle prime verifiche della task force è emerso che i punti nascita di primo livello della Sicilia non risultano in grado di affrontare le emergenze che sono tali da imporre il trasferimento del neonato nelle strutture di secondo livello Utin”.

Ventura Torino

Torino calcio ultimissime, Ventura: “Rispetto per il Bilbao”

Felipe calciomercato Inter

Calciomercato Inter ultimissime: Felipe, la prossima settimana si chiude