in ,

Nesli Alice Paba Do retta a te Testo Sanremo 2017: l’inedita coppia al Teatro Ariston

Nesli Alice Paba Do Retta a Te Testo Sanremo 2017

Nesli e Alice Paba sul palco del Sanremo 2017 con il testo di Do Retta a Te. Se per il fratello di Fabri Fibra non si tratta della prima apparizione sul palco del Teatro Ariston, discorso diverso è per Alice Paba, fresca vincitrice dell’ultima edizione del The Voice of Italy. Ecco il testo di Do retta a te, singolo scelto da Carlo Conti per la composizione dei 22 big.

—> TUTTO SU SANREMO 2017

alice paba

Nesli e Alice Paba Sanremo 2017: Do retta a te

“Do retta al tuo cuore, ti lascerò andare / Ma poi non tornare perché fa più male/ Do retta al cammino, restarti vicino / O correre lontano andando verso il mio destino. / Do retta al tempo che tutto lava / Che fa sbiadire quanto mi amava / Quanto mi odiava, do retta a questo / Alla prigione che ogni giorno costruisco. / Senza catene addosso è solo il bene che ora posso esprimere / E ridere perché ho imparato solo adesso a vivere. / Tu se questo è il senso lo sai tu/ Quello che cerco non c’è più /Restare uniti oppure persi in questa vita e ricomincia quando è già finita / Tu dicevi non ci penso più/ Volevi il cielo sempre blu/ La notte è lunga un giorno e io non torno mai, do retta ai guai che mi hai dato tu.”

Inizia così il brano di Nesli realizzato in collaborazione con Alice Paba in un duetto del tutto inedito. La coppia si presenta a Sanremo 2017 tra i 22 big in gara. Saranno loro la sorpresa?

—> TUTTO SUL MONDO DELLA MUSICA

nesli e fabri fibra

Nesli e Alice Paba testo Do retta a te Sanremo 2017

Carlo Conti, dunque, per il suo Sanremo 2017 ha deciso di dare un’altra possibilità a Nesli, nato come rapper e celebre per essere il fratello di Fabri Fibra. Con Do Retta a te l’artista milanese si misura al Teatro Ariston insieme ad Alice Paba. Ecco la parte finale del loro brano in gara:
“Do retta a mio padre che dice di andare e di stare attento alle donne perché ti fanno cambiare./ Do retta al mondo e al solo credo che ci governa come impazziti./ Senza catene addosso è solo il bene che ora posso/ esprimere e ridere perché ho imparato solo adesso a vivere. / Tu se questo è il senso lo sai tu/ Quello che cerco non c’è più/ Restare uniti oppure persi in questa vita e ricomincia quando è già finita/ Tu dicevi non ci penso più/ Volevi il cielo sempre blu/ La notte è lunga un giorno e io non torno mai, do retta ai guai che mi hai dato tu./ Persa in tutte le strade che portano sempre in un posto/ Come le persone si incontrano e vanno all’opposto /Come le persone si incontrano e vanno all’opposto e vanno all’opposto./ Tu dicevi non ci penso più/ Volevi il cielo sempre blu/ La notte è lunga un giorno e io non torno mai, do retta ai guai che mi hai dato tu.”

Raige Giulia Luzi Togliamoci la voglia Testo Sanremo 2017: l’inedita coppia tra i 22 big

ROBERTA RAGUSA figlio

Roberta Ragusa news: resti umani femminili di fronte all’isola D’Elba, indagini in corso