in

“Nestlé needs YOUth”: 20.000 assunzioni in Italia e all’estero

Programmi di inserimento lavorativo e stage per 20.000 giovani in Italia e all’estero: è questo l’ambizioso progetto che la nota azienda alimentare Nestlé vuole attuare nel biennio 2014-2016.

lavoro Nestlè 2014-2016

“Nestlé needs YOUth” ha lo scopo di favorire le assunzioni di giovani in tutta Europa – con età inferiore ai 30 anni e con diversi percorsi formativi – sollecitando anche i 63.000 fornitori europei a prendere parte all’iniziativa.

Tra le azioni previste, anche l’attuazione di un programma di orientamento (Readiness to Work) per supportare la scelta del percorso di carriera più adatto a ciascuno e la collaborazione con 60.000 partner e fornitori di Nestlè, per rendere disponibili un numero ancora maggiore di opportunità di impiego.

Le opportunità di inserimento riguardano le diverse funzioni aziendali di Nestlé: dal settore produttivo a quello amministrativo, dalle risorse umane al commerciale, fino a arrivare ai dipartimenti di ricerca e sviluppo.

In Italia sono previste 1.000 assunzioni e opportunità di inserimento lavorativo, divise fra apprendistato (tirocini e stage), contratti a tempo determinato e indeterminato. Agli italiani, e più in generale ai giovani dell’Europa Meridionale, sarà offerta l’opportunità di lavorare in altre nazioni come Svizzera, Francia, Germania, Austria, Scandinavia e Regno Unito.

Per candidarsi al progetto – che partirà da gennaio 2014 –  è necessario inviare il proprio curriculum vitae online.  Per saperne di più, visita la pagina dedicata.

Seguici sul nostro canale Telegram

Bologna social street 2013

A Bologna le strade sono sempre più “social”

Google Maps San Francisco

Usa, padre scopre su Google Maps immagine del figlio assassinato nel 2009