in ,

New York, la proposta del sindaco: “Postazioni wi-fi gratuite al posto delle cabine telefoniche”

Il sindaco di New York Bill De Blasio ha annunciato che presto tutte le cabine telefoniche della città ancora esistenti saranno trasformate in postazioni wi-fi gratuite. La sua iniziativa nasce dall’esigenza di attenuare il “divario digitale” tra i ricchi e i poveri, in una città dove la povertà estrema cozza con il benessere, e molte persone non possono permettersi l’accesso a Internet.

L’agenzia di stampa internazionale Bloomberg news parla di lunghe file di ragazzi, ogni giorno, davanti alla biblioteca del Bronx per captare il segnare internet emesso dagli uffici e connettersi gratuitamente. Per ovviare a questo problema De Blasio ha quindi ideato il nuovo piano, che prevede la installazione di 10mila stazioni in tutta New York, che emetteranno segnali Wi-fi nel raggio di 26 metri. Gli operatori telefonici interessati al progetto hanno dato la propria disponibilità entro il 21 luglio scorso.

Robert Pattinson

Robert Pattinson e la nuova vita da nomade in cerca della libertà

Vittorio Brumotti parla del suo incidente: “Chi mi ama sa che non posso rinunciare a questa passione”