in ,

New York Times contro Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo: “Vaccino per le ca**ate dei giornalisti”

New York Times contro il Movimento 5 Stelle in un lungo editoriale (leggi qui) in cui si accusa il partito italiano di essere populista e facente parte della schiera antivaccini. Beppe Grillo non accetta le critiche del quotidiano statunitense e poco fa, sul Blog del Movimento 5 Stelle, ha accusato il New York Times di “Fake news”. 

L’attacco del New York Times al Movimento 5 Stelle

Questa la nota di Beppe Grillo pubblicata sul blog del Movimento 5 Stelle in risposta alle accuse mosse dal New York Times: “Non esiste nessuna campagna del MoVimento 5 Stelle contro i vaccini, né una piattaforma Anti vaccini, né sono mai stati ripetuti falsi legami tra vaccinazioni e autismo. Il danno più grande che posso aver fatto per il diffondersi delle malattie infettive è stato contagiare qualche bambino da piccolo, ma non essendoci più i miei non posso verificare, forse possono farlo i segugi del New York Times.”

Tutto su Beppe Grillo 

Inoltre, Beppe Grillo, chiede a gran voce al New York Times di pubblicare le fonti: “Si prega il direttore del giornale di dire quali sono le fonti su cui si basa questa fake news e di chiedere subito scusa per questa bufala internazionale. Bisogna rendere subito obbligatorio un vaccino contro le cazzate dei giornalisti.”

Andrea Pirlo vita privata: Valentina Baldini in dolce attesa a spasso per New York (FOTO)

Johnny Depp news, l’attore e la patologia per il lusso: due milioni al mese non bastano