in

Nick Carter dei Backstreet Boys accusato di stupro: Melissa Schuman punta il dito, il cantante nega tutto

A finire nella bufera, questa volta, è Nick Carter dei Backstreet BoysMelissa Schuman lo ha accusato di stupro. La notizia sta facendo il giro del mondo. Cosa è accaduto? La cantante americana, ex membro della band Dreams, ha puntato il dito contro uno dei componenti più amati della boy band in voga negli anni ’90 che divenne idolo di moltissime adolescenti in tutto il mondo. Dal canto suo Nick Carter ha negato tutto e smentito ogni accusa.

Melissa Schuman, in un lungo post sul suo blog, visto il particolare momento storico che si sta vivendo sia in America che in Italia, dopo lo scoppio del polverone mediatico intorno al caso Harvey Weinstein, ha spiegato quanto accaduto quando lei aveva solo 18 anni e lui ventidue. La musicista ha scritto: “Voglio condividere con voi  qualcosa che avrei voluto far finta non fosse mai accaduto quando avevo 18 anni. Un peso che pensavo di dover portare per il resto della mia vita soffrendo in silenzio“. A spingere i due insieme erano stati i rispettivi manager. Forse la coppia era ben vista dai più e molti pensavano che se fosse scoppiato l’amore fra di loro la relazione avrebbe giovato alle carriere di entrambi.

Nick Carte accusato di stupro

Cosa è accaduto dopo? Secondo il racconto della Schuman Carter l’avrebbe invitata a trascorrere una giornata in un appartamento di Santa Monica. Nonostante lei si fosse presentata insieme ad una amica, Nick Carte iniziò subito, o quasi, a baciarla. A quel punto lei gli spiegò di non voler andare oltre, anche per via delle sue convinzioni religiose.  Il cantane della famosissima boy band, però, non accettò il rifiuto costringendola ad avere un rapporto completo. Melissa Schuman ha assicurato di averne parlato con il suo manager, denunciando la violenza subita, e di aver ricevuto in cambio il consiglio di tenersi tutto per sé. Denunciare Nick Carter, con la popolarità che aveva, poteva crearle parecchi problemi. Il cantante poteva permettersi, infine, di assumere i migliori avvocati su piazza ed uscirne comunque pulito.

Con una nota stampa, una volta apprese delle accuse di stupro mosse contro di lui, Nick Carter dei Backstreet Boys ha rispedito le accuse al mittente dicendo: “Sono sotto choc e rattristato dalle accuse di Ms Schuman. Melissa non ha mai detto che quello che è accaduto fra noi non fosse consensuale, abbiamo registrato un disco insieme e fatto musica e io ho cercato di essere rispettoso e di supporto a lei personalmente e professionalmente. È la prima volta che sento queste accuse vent’anni più tardi: è contrario alla mia natura e a tutto ciò che ho di caro agire in modo da ferire qualcuno“. Cosa accadrà ora? 

giallo di sondrio cadavere svetlana

Svetlana scomparsa a Sondrio: la strana morte del marito e lo spettro dell’omicidio

Striscia la Notizia oggi

Striscia la Notizia oggi 22 novembre 2017: tapiro d’oro a Walter Veltroni