in

Nicolas Cage nonno in estasi del piccolo Lucian August

Nicolas Cage è al settimo cielo. Non perché questi vestirà forse di nuovo i panni dell’archeologo Benjamin Franklin Gates nel terzo inevitabile capitolo di “National Treasure” con nuovi sceneggiatori e lo stesso regista John Turteltaub, ma perché è diventato nonno per la prima volta.Attore

Weston Cage di 24 anni, figlio del celebre divo 50enne, e sua moglie Danielle, mercoledì scorso, sono diventati i genitori del loro primogenito al quale è stato dato il nome di Lucian August Coppola Cage per rendere omaggio al padre dell’attore e fratello del celebre regista Francis Ford Coppola, uomo molto brillante e che “era un genio”. La scelta di questo doppio nome è presto detta: se August vuole ricordare il ramo paterno del neonato, il primo “Lucian” è per non dimenticare la discendenza rumena della madre.

Lo stesso Weston, che è un musicista, ha raccontato come Cage nella veste di nonno potrà dedicarsi al nipotino e di come sia andato letteralmente in estasi una volta che ha saputo della nascita. Una felicità ai massimi livelli fin da quando il giovane Weston gli ha presentato sua moglie Danielle e adesso lo è ancor di più. Il neonato crescerà e diventerà il compagno di giochi del suo giovanissimo zio, Kal-El di appena otto anni e che è il secondogenito di Nicholas Cage avuto dalla sua terza moglie Alice Kim.

coca cola summer festival anticipazioni

Emma Marrone pronta a diventare zerbino per l’uomo giusto ?

Massimo Cellino

Massimo Cellino superstizioso: licenzia giocatore del Leeds perché nato il 17