in

Nicole Kidman aprirà il Festival di Cannes con il discusso film “Grace of Monaco” (Video)

 

Quest’anno sarà il film intitolato Grace of Monacoad aprire il prossimo Festival di Cannes,  mercoledì 14 maggio. Il volto di Nicole Kidman incarnerà la star di Hollywood che si è trasformata in Sua Altezza Serenissima Grace di Monaco. Ed è proprio nella lontana edizione della kermesse di Cannes del 1955 che, l’allora attrice statunitense Grace Kelly, ha incontrato il suo futuro marito Principe Ranieri Grimaldi di Monaco. Grace Kelly

Il film che è interpretato anche da Tim Roth (che sarà Ranieri), Sir Derek Jacobi e Frank Langella sarebbe dovuto uscire alla fine di novembre 2013 prima che la data venisse posticipata al 14 maggio 2014. I continui ritardi, secondo voci di corridoio, sono dovuti a diversi disaccordi tra il regista Olivier Dayan e la produzione. La trama mostra il dilemma di Grace e precisamente quando Alfred Hitchcock, il suo regista per eccellenza, le aveva offerto la parte della protagonista in “Marnie”.  Il film biografico narra della vita della principessa Grace che, dopo aver sposato Ranieri, si è ritirata dallo schermo

L’attrice e il regista, in seguito alle aspre critiche della famiglia reale monegasca ed in particolare dei tre figli di Grace: Carolina, Stephanie e Alberto, hanno voluto far chiarezza ed evitare fraintendimenti. Il regista Olivier ha sottolineato che è un artista e non un giornalista o uno storico. Non ha voluto fare una biografia ma il ritratto di una donna moderna che voleva riconciliare famiglia, marito e carriera. Ma poi ha rinunciato a quest’ultima per re-inventarsi un altro ruolo, non meno oneroso. Pur comprendendo le critiche dei figli di Grace Kelly, il regista non ha voluto provocare nessuno: questa è l’essenza del cinema. La stessa Kidman ha affermato che questa non è una biografia o un documentario romanzato su Grace Kelly, ma solo una piccola parte della sua vita che ha rivelato la sua grande umanità ma anche le sue paure e le sue fragilità.  

 

 

olocausto shoah

Leica freedom train: Ernst Leitz eroe dimenticato della Shoah

Wayne Rooney

Premier League, Manchester United: Mata “pedina” per il rinnovo di Rooney?