in

Niente passeggiata nello spazio: alla Nasa mancano le tute per le donne astronauta

Discriminazioni anche alla Nasa? No, semplicemente un errore di valutazione di taglia per le tute da donna astronauta. Anne McClain e Christina Kock avrebbero dovuto lasciare, insieme, la Stazione spaziale internazionale (Iss), venerdì 29 marzo, per circa sette ore. A supportarle da terra, un’altra donna, Kristen Facciol. Ma la prima assoluta, tutta al femminile, nella storia dell’agenzia spaziale Usa, non si può fare. Non ci sarebbero le protezioni della taglia adeguata per tutte. Da quando è stata assemblata l’Iss, nel 1998, sono state compiute 214 spacewalk, con squadre di soli uomini o miste. Ma questa mancanza di tute avrebbe, dunque, mandato a monte la passeggiata per sole donne nello spazio.

Nasa, la 14esima donna nello spazio

Per il giorno stabilito – comunica la Nasa in una nota – c’è un cambiamento di programma: una sola tuta spaziale della misura media sarà pronta per venerdì 29 marzo. Dunque, indossando entrambe le astronaute la stessa taglia, sarà solo la Koch a sbarcare nello spazio con il collega americano Niclk Hague. A 35 anni dalla prima donna nello spazio, la russa Svetlana Savitskaya, Christina Koch sarà la 14esima astronauta a fare la spacewalk. La collega McClain era stata la 13esima la scorsa settimana e dovrebbe tornare fuori dalla stazione spaziale il prossimo 8 aprile.

Nasa, errore nelle taglie delle tute

A scompigliare i piani della Nasa, è stata proprio la tuta Anne McClain. Si pensava, infatti, che l’astronauta avrebbe optato per una taglia ‘L’, dal momento che nello spazio, in assenza di gravità, si diventa più alti. La stessa McClain aveva dichiarato di essere diventata oltre cinque centimetri più alta quando era stata lanciata nello spazio, ma nonostante ciò, ha richiesto una tuta ‘medium’.

Leggi anche —> Bonus Cultura 2019: come richiederlo, quali spese copre, requisiti

Lando Buzzanca confessioni choc sulla moglie: «Sono stato un uomo di m***a. Dopo la sua morte…»

Coop offerte di lavoro: nuove assunzioni in Italia, posizioni aperte, requisiti, come candidarsi