in

Nina Moric Instagram, Dea Venere in bikini a Zanzibar: “Sei meglio di Belén!” (FOTO)

Nina Moric posa in bikini a Zanzibar, la foto su Instagram ammaliai followers. L’immagine è bellissima, perché la modella croata emana serenità. Per lei il tempo sembra essersi fermato, tanto che si stenta – guardandola – a credere che abbia 43 anni! Ma tant’è. E a dirla tutta è notevole il miglioramento del suo viso da quando, qualche anno fa, Nina disse di aver smesso con le punturine di botox. La sua espressione ne ha giovato, guardando le immagini recenti che la ritraggono non si può fare a meno di notarlo.

Nina Moric posa in bikini a Zanzibar: la Dea Venere “meglio di Belén”

Sdraiata in bikini sulla sabbia bianchissima di una paradisiaca spiaggia, a Zanzibar, Nina Moric incanta i suoi ammiratori. “L’unica cosa brutta di qualsiasi paradiso, è che prima o poi, qualcuno, morde la mela”, recita la didascalia che accompagna lo scatto sexy. Gambe affusolate, fianchi scolpiti, lunghi capelli corvini e sguardo seducente. La foto ha già superato i 34mila like e c’è chi tra i commenti fa il confronto con Belén Rodriguez arrivando a preferire di gran lunga Nina: “Fanno le fighe a 18 anni, poi c’è la Nina che ne ha 43…” oppure “Devo dire la verità, ti vedo molto più bella di Belén”.

Nina Moric serenità ritrovata accanto al figli: il post struggente su Instagram

In vacanza a Zanzibar, la Moric sembra aver trovato finalmente la propria serenità. Questo anche grazie al figlio Carlos a all’ex marito Fabrizio Corona, che ha reso di nuovo possibile l’affido congiunto del ragazzo, dopo che per varie ed intricate vicissitudini era stato allontanato dalla casa della madre. Nina lo ha pure scritto su Instagram nei giorni scorsi, questo lo struggente post: “Ormai è un anno che il mio incubo è finito. Ormai è un anno che Carlos è tornato a vivere con me, la sua mamma. Potrei scrivere un libro per ogni giorno, dei lunghi 4 anni, in cui Carlos era stato affidato ai Servizi Sociali e collocato dalla nonna paterna. Ancora oggi i motivi non mi sono del tutto chiari, ma per farvela breve me lo hanno allontanato dopo un litigio con mia madre, lo hanno allontanato perché avrebbero dovuto verificare la mia condizione psico fisica, credevo fosse questione di giorni, così mi sono sottoposta a esami di ogni genere, perizie psichiatriche, droga, alcol, ci hanno impiegato mesi e non ci fosse una sola cosa che non andasse. Eppure dopo questi mesi mi fu comunicato che ormai riportarmi Carlos sarebbe stato un trauma per lui. Ho combattuto per 4 anni, soprattutto perché era evidente che nemmeno Carlos stesse bene e questa assurda decisione stava facendo soffrire lui tanto quanto me. Ho indagato tanto per conto mio, e per quanto tutto portasse ad una storia di conoscenze, legami politici non volevo crederci, dopo un anno leggo quotidianamente la storia di Bibbiano, ho collegato tante cose e sono sicura che Bibbiano sia la punta di un iceberg, un piccolo pezzo di puzzle di una situazione diffusa in tutta Italia. Combattete sempre per i vostri figli, ci ho messo 4 anni per riaverlo e un anno per farlo tornare a sorridere”.

Potrebbe interessarti anche: Diletta Leotta Instagram: rose rosse per lei, ma il suo stacco di coscia ruba la scena (FOTO)

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

Melissa Satta in vacanza: le foto in spiaggia sono “esplosive”

Brescia, bambina ingoia capsula di detersivo: ricoverata in codice rosso