in

Nina Moric facebook: la show girl attacca il programma “Le Iene” dopo la puntata di ieri

Nina Moric ha deciso di rispondere per le rime allo scherzo de Le Iene di cui è stata vittima anni fa, che ieri sera è stato riproposto dalla trasmissione sulla scia dello scandalo che ha visto protagonista Paola Perego e il suo Parliamone Sabato: lo scorso sabato era stata infatti proposta una rubrica molto controversa: “I sei motivi per cui un italiano dovrebbe scegliere una donna dell’Est”, che ha generato il malcontento generale e portato alla chiusura del programma. Dopo aver intervistato la Perego, le Iene hanno riproposto lo scherzo di Nina, essendo lei una donna dell’Est.

>LE PAROLE DI PAOLA PEREGO A LE IENE DOPO LO SCANDALO SULLE DONNE DELL’EST

Nina Moric non ha gradito la rimessa in onda del suo scherzo e stamattina ha pubblicato su Facebook un lungo post che svela dei retroscena sui possibili motivi di tale scelta: secondo la show girl, nei giorni di lunedì e martedì è stata contatta dalla iena Mary Sarnataro per girare un servizio sulle ragazze dell’Est. Un’offerta che la Moric ha inizialmente rifiutato. Quando ha deciso di collaborare, cause di forza maggiore le hanno impedito di tenere l’intervista, e il tutto si è concluso con un niente di fatto. Il giorno dopo, è stato mandato in onda il suo vecchio scherzo, che secondo Nina è una “ripicca” del programma per il suo no. 

La Moric ha affermato di non avercela con Mary, ma che la cosa le puzza un po’. Le sue dichiarazioni lasciano intendere che Le Iene, trovandosi a corto di servizi da mandare sul tema, abbiano deciso di riproporre quel servizio datato quattro anni per legarlo in qualche modo allo scandalo che ha investito Paola Perego. Nina Moric comunque non è stata molto allo scherzo, e ha dichiarato di voler agire per vie legali.

>>TUTTO SU LE IENE SHOW

 

Foto Credit Nina Moric – Facebook

er monnezza morto

Tomas Milian è morto: addio ad ‘Er Monnezza’, l’attore aveva 84 anni

Tomas Milian è morto: addio a Nico Giraldi ed Er Monnezza, le maschere romane d’altri tempi