in ,

Nino D’Angelo contro Matteo Salvini: “Non usare la mia canzone per spot leghisti”

Nino D’Angelo si è scagliato contro Matteo Salvini in seguito alla messa in Rete del nuovo spot elettorale della Lega per il movimento pro-Sud ‘Noi con Salvini’. All’interno dello spot, infatti, è stato inserito un brano del cantante napoletano, senza che questi ne fosse a conoscenza: “Ca nisciun è fess!” – avrebbe dichiarato Nino D’Angelo in seguito alla scoperta. Il brano in questione è Jamme Ja, canzone che l’artista partenopeo ha portato sul palco del teatro Ariston a Sanremo insieme a Maria Nazionale nel 2010.

Tramite la sua pagina ufficiale Facebook, Nino D’Angelo ha preso quindi le distanze da quelle che sono state le scelte di Matteo Salvini sul nuovo spot elettorale della Lega, ed anzi, il celebre cantautore di Napoli ha approfittato della situazione per dire la sua in merito alle contestazioni che hanno accolto l’esponente leghista al suo arrivo nel capoluogo campano. “L’hanno trattato pure bene – ha sentenziato Nino D’Angelo, che ha poi continuato – Sono contro la violenza, ma chi si mette a cantare ‘Vesuvio lavoli col fuoco’, beh, è stato anche fortunato. Per una vita hanno detto Roma ladrona, ma un po’ ladroni sono pure loro”.

braccialetti rossi 2 anticipazioni

Braccialetti Rossi 2 anticipazioni: ecco le novità svelate da Andrea Tidona

luca argentero

C’è posta per te 2015: Luca Argentero emoziona con una poesia