in ,

Nizza, testimonianza di un italiano sul posto: “Sembrava di essere in guerra”

Il bilancio attuale è di 73 morti. A Nizza si è consumata un’ennesima tragedia, in una Francia logorata dagli attacchi e rasa al suolo ancora una volta. Gli spari, le urla, il sangue: è questo che descrive un giovane di Montecatini Terme, andato a Nizza per lavorare durante la stagione estiva. Durante quello che doveva essere un comune turno di lavoro, come riporta La Stampa, il giovane italiano ha vissuto insieme ai francesi e i turisti di ogni nazionalità una sanguinosa notte: “Abbiamo visto quel camion piombare sulla folla e la faccia dell’uomo al volante. Aveva gli occhi di fuori. Poi i corpi sono volati in aria e la polizia ha iniziato a sparare. Ho visto quattro corpi senza vita davanti al locale”.

“Sono morti schiacciati nella calca. Due sono ancora qui davanti ai miei occhi, gli altri li hanno portato via con le ambulanze. È stato orribile, non avevo mai visto nulla di simile”. Il ragazzo toscano descrive nei minimi dettagli i primi spari a Nizza e la folla impaurita che correva in cerca della salvezza, una salvezza che per 73 persone resta soltanto un ultimo desiderio svanito nel nulla: “D’improvviso la gente correva. Decine di persone si sono rifugiate dentro il nostro locale. Urlavano tutti, qualcuno è svenuto. Una signora ha avuto un attacco epilettico. Uomini, donne, bambini: dentro le gelateria c’erano almeno duecento persone, eravamo schiacciati, non riuscivamo più a muoverci.

“Ci siamo chiusi all’interno e siamo stati barricati per 40 minuti”. Il camion dal quale sono partiti gli spari si è scagliato a tutta velocità sulla gente che mangiava un gelato, rideva e ammirava i fuochi d’artificio. “Due elicotteri sono atterrati, qui c’è il delirio. Ho pensato subito a un attentato». Una testimonianza scioccante, che lascia senza parole: “Sembra di essere in guerra. La paura ce l’ho, ma io resto qui. Sono venuto per costruirmi una nuova vita”.

nizza camion

Nizza: camion spara sulla folla, si ipotizzano dai 15 ai 30 morti, si teme l’attentato

How to Get Away With Murder facebook

Programmi tv stasera 15 Luglio: Le regole del delitto perfetto e Temptation Island