in ,

Nociglia, Lecce: litiga col fidanzato e si impicca

Tragedia in Salento, a Nociglia, in provincia di Lecce, dove una ragazza di appena 22 anni si è tolta la vita impiccandosi con la tracolla della borsetta ad un albero della campagna circostante il paese. La causa del gesto estremo è stata una brutta litigata con il fidanzato. Durante una telefonata tra i due, i toni si sono accesi tanto che il diverbio è divenuto esasperato e la ragazza ha riattaccato con una frase inquietante “Mi avrai sulla coscienza”.

Nociglia litiga col fidanzato e si impicca a 22 anni

Sono stati i genitori della 22enne a dare l’allarme ai carabinieri. Ieri sera infatti, la giovane non era rientrata a casa, così, preoccupati, hanno allertato le forze dell’ordine.

Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, la ragazza, che lavorava in un bar di Nociglia, evidentemente scossa e in stato di alterazione emotiva a causa di una turbolenta conversazione telefonica con il fidanzato, sarebbe uscita di casa senza dire dove fosse diretta e quanto sarebbe stata fuori. Da quel momento si sono perse le tracce fino alla notizia di oggi del ritrovamento del cadavere.

Barbara D'Urso foto corona

Barbara D’Urso “Regina delle regine”: chi le ha regalato la corona?

Ultimissime notizie Lazio: Gentiletti fuori per sei mesi