in ,

NodPod su Kickstarter: addio alla testa a penzoloni durante i viaggi

Un’altra vacanza estiva è passata tra auto, bus, aerei e treni ma soprattutto con viaggi segnati dalla testa a penzoloni: non importa che posizione assumiate, è impossibile dormire in viaggio senza ritrovarsi al proprio risveglio con un gran mal di collo e forse anche un po’ di bava qua e là. Se vorreste davvero che questo sia stato il vostro ultimo viaggio scomodi e con la testa a penzoloni e la bocca aperta, dovreste dare un’occhiata al nuovo progetto lanciato sulla piattaforma Kickstarter: NodPod, il cuscino di Paula Blankenship per viaggiare comodi e senza posizioni sconvenienti. 

Dopo molti tentativi a vuoto e stanca dei suoi continui viaggi con la testa penzolante, l’interior designer Paula Blankenship è riuscita a brevettare NodPod, un semplice cuscino da agganciare al poggiatesta del vostro sedile e sotto il proprio mento per evitare che, una volta addormentati, la testa cada in maniera innaturale in avanti: la posizione del collo e della testa saranno le stesse che a letto anche se sarete seduti e in viaggio.

Evidentemente Paula non era l’unica ad avere questo problema durante i suoi viaggi tanto che, lanciato da non molto sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, il cuscino NodPod ha già raccolto oltre 220 mila dollari contro un obiettivo iniziale di 20 mila ma soprattutto più di 5 mila persone che hanno deciso di pagare 25 dollari o al massimo 32 per avere il proprio cuscino da viaggio che sarà pronto a partire da novembre 2016: impossibile non averlo durante le vacanze di Natale e il vostro prossimo viaggio.

Pasqua 2017 Previsioni Traffico

Previsioni traffico agosto 2016: bollini rossi in autostrada, le giornate da evitare a fine mese

sabrina misseri news motivazioni sentenza

Sarah Scazzi, la famiglia si oppone a scarcerazione Sabrina: “Sarebbe come ucciderla due volte”