in ,

Nomi femminili italiani e inglesi: corti, belli e particolari

L’arrivo in famiglia di una bambina è sempre una gioia ma per mamma e papà ma a volte non è facile scegliere il nome giusto: troppo lungo, troppo corto, troppo usato, italiano oppure straniero? I nomi certamente sono tutti belli e per questo motivo va molto a gusto personale per quel che riguarda la scelta del nome che accompagnerà per tutta la vita la propria bambina. Urban Donna – Mamma vi suggerisce alcuni nomi femminili davvero belli e rari con il relativo significato per le nasciture.

Tra i nomi più particolari e rari ma utilizzati a momenti anche in Italia c’è Asia, nome del continente che deriva da “asu”, ovvero “est”; Asia però era anche la ninfa figlia di Oceano e Teti nonché madre di Prometeo. Un altro nome interessante per una femmina è Chloe, che ha origine greca e significa “piantina nascente, erba tenera e verde, germoglio”. Si tratta di un nome molto comune per le bambine (a differenza della sua versione senza “h”), tra i più utilizzati in Usa, Francia, Canada, Regno Unito, Belgio, Irlanda e Australia.

Molto accattivante e di antica origine è Denise, versione femminile di Denis, che deriva da Diónysos, nome dell’antico dio greco della natura, del vino e della gioia e che significa “figlia di Zeus”. Di grande fascino è anche un nome del quale non si conosce esattamente l’origine; si tratta di Lisa che potrebbe derivare sia come diminutivo di Elisa oppure da Elisabetta. Infine di grande interesse è anche la versione slava di uno dei nomi più diffusi per le bambine, Sofia, ovvero Sonia come la protagonista di “Delitto e Castigo”.

Credit Foto: Ekaterina Shtern / Shutterstock

italiana tra vittime bruxelles

Stragi di Bruxelles ultim’ora: ci sarebbe un’italiana tra le 31 vittime

Totti Spalletti Roma

Calciomercato Roma ultimissime, Totti e il futuro: rinnovo e un anno in MLS