in ,

Non solo Volkswagen, altre cause automobilistiche nell’occhio del ciclone: emissioni di ossido di azoto oltre la norma

Volkswagen, la casa automobilista tedesca che è stata travolta da uno scandalo senza precedenti ha dato il via ad una caccia all’uomo spietata, quella sui controlli delle emissioni delle maggiori compagnie automobilistiche. Già, sembra che la povera casa tedesca faccia da capofila ad una serie di altre omissioni perpetrate da diverse aziende dello stesso settore. A dichiararlo è il quotidiano inglese The Guardian, grazie ad un’inchiesta che svela come Renault, Nissan, Hyundai, Citroen, Fiat, Volvo e molte altre producano emissioni di ossido di azoto oltre il limite consentito.

La ricerca è stata condotta da Adac, la più grande organizzazione europea di monitoraggio, che ha dimostrato come alcune macchine a diesel esaminate rilascino una quantità di ossido di azoto 10 volte oltre quello rivelato dai test europei. Il metodo usato da Adac prevede un teste di laborario, NEDC, che è stato poi comparato con i risultati di un secondo test, wltc, che risulterebbe più vicino a risultati reali.

I modelli risultati più inquinanti sono la Renault Espace Energy dCi 160 che, secondo i test, emetterebbe 11 volte in più rispetto al limite consentito; stessa sorte per la Renault Scenic, tanto da finire tra la lista delle dieci macchine più inquinanti secondo Adac. Anche Jeep Renegade inquinerebbe 10 volte oltre il limite accettabile. Tra le “incriminate” anche Hyundai’s i20 1.1, Fiat’s 500x 1.6 and Citroen’s DS5 Hybrid4.

Significative le dichiarazioni di Peter Mock, membro dell International Council on Clean Transportation, che ha così commentato i risultati pubblicati dal The Guardian:” sono felice, ma triste allo stesso tempo; c’erano abbastanza dati, e le persone sapevano da tempo. Le emissioni nelle città non sono quindi state ridotte come ci aspettavamo, mentre sarebbero potute essere ridotte molto tempo fa”. Secondo un documento, pubblicato invece dal governo inglese, il fallimento della regolazione dei testi sulle emissione sarebbero la causa principale dei livelli illegali di OSSIDO DI AZOTO nelle città.

stress post traumatico da combattimento

Stress post traumatico da combattimento: i sintomi più frequenti tra i veterani di guerra

tosse notturna cause

Tosse continua di notte, lastra rivela una scoperta choc