in ,

Norman Atlantic, il bilancio delle vittime si aggrava: i morti sono 7

Sono 7 i corpi recuperati in mare, sei uomini e una donna, appartenenti a chi ha perso la vita nel rogo scoppiato ieri mattina sul traghetto Norman Atlantic che navigava nel Golfo d’Otranto, andato poi alla deriva al largo delle coste dell’Albania. Il bilancio delle vittime si è quindi aggravato, giacché fino a qualche ora fa il numero dei morti risultava essere 5.

Tutti gli altri 428 superstiti sono stati tratti in salvo e le lunghe e difficoltose operazioni di salvataggio possono quindi dirsi concluse. Intorno alle 15,00 anche il comandante Argilio Giacomazzi, impegnato fino all’ultimo nella conduzione della imbarcazione in balia delle fiamme, ha lasciato il traghetto. Due dei cadaveri recuperati in mare sono già stati trasportati a Brindisi.

“Stanno ancora tentando di agganciare la nave a un rimorchiatore” – ha dichiarato il premier Matteo Renzi, poco fa, durante la conferenza stampa di fine anno – “spetta al comandante dichiarare che non ci sia nessuno. Il lavoro della marina, della protezione civile e di tutti è stato davvero impressionante. Esprimo la mia gratitudine e la vicinanza alle famiglie delle vittime”.

Gaia Molinari italiana uccisa in Brasile ultimi aggiornamenti

Brasile, omicidio Gaia Molinari: su Facebook gli amici e le persone la salutano così

Sneijder della Juventus

Calciomercato Juventus news: si complicano le trattative per il reparto offensivo