in ,

Norman Atlantic, naufraghi sbarcati a Brindisi: il capitano Giacomazzi sotto interrogatorio

Sono ufficialmente 11 le vittime del naufragio del traghetto Norman Atlantic sul quale domenica 28 dicembre all’alba è scoppiato un incendio. Tre di quei morti sono italiani, si tratterebbe di tre autotrasportatori di Napoli, dipendenti dell’azienda Eurofish: Michele Liccardo, 32 anni, e Giovanni Rinaldi, 34 anni e una terza persona, di cui non si conosce l’identità, che risulterebbe ancora dispersa.

I 212 naufraghi tratti in salvo ieri sera sono sbarcati a Brindisi trasportati dalla nave San Giorgio, tra loro anche il capitano Armilio Giacomazzi. È stata una notte trascorsa in Procura per il comandante, sottoposto come da prassi ad interrogatorio, tuttora in corso. La procura di Bari ora dovrà fare chiarezza sulla causa che ha fatto scoppiare il rogo, le modalità di gestione dell’emergenza a bordo e la regolarità delle dotazioni di sicurezza della nave. Al momento si indaga per i reati di naufragio colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni.

 

Foto TgCom24

 

 

53enne ucciso a colpi di pistola

Roma, 53enne ucciso in strada a colpi di pistola

idee capodanno 2015 camper

Capodanno 2015 in camper: dove andare, dove sostare, cosa fare