in ,

Norme anti fumo 2016, nuove regole anche in Europa: tutte le novità per i fumatori

L’Europa raggiunge l’Italia ed approva la nuova normativa per regolare il fumo e cercare di arginare la diffusione sempre maggiore tra i giovani; raggiunge l’Italia perché nel nostro Paese la direttiva 2014/40/UE è già stata applicata a partire dal mese di febbraio quando è entrata in vigore grazie ad un decreto legge che ha introdotto numerose novità per il mondo dei fumatori.

Nelle nuove norme anti fumo 2016 europee infatti è stato imposto lo stop alla vendita dei pacchetti di sigarette da 10 e di tabacco da meno di 30 grammi che avevano costi inferiori rispetto alle confezioni più grandi; in questo modo si vuole cercare di andare ad escludere dal mercato dei compratori quei giovani che hanno meno disponibilità economica. Sono state introdotte poi confezioni che per il 65% avranno indicazioni sui pericoli del fumo per la salute e il divieto nell’utilizzo di additivi o aromi in fase di produzione.

Novità anche per le sigarette elettroniche: viene introdotto infatti il divieto di vendita online di tutti i prodotti contenenti tabacco, inclusi i contenitori di ricarica contenenti nicotina; inoltre sarà vietata la vendita di sigarette elettroniche ai toni di 18 anni. Ora spetterà ai Paesi Mebri dell’UE tramutare le direttive in legge applicandole a discrezione con diverse modalità. Per quanto riguarda l’Italia, grandi novità riguardano il fumo in auto, sia in sosta che in movimento, che è soggetto di divieto; non sarà possibile fumare in presenza di minori, donne in gravidanza e nelle vicinanze di strutture universitarie e ospedali.

Vettel Formula 1 Ferrari

Formula 1 2016, GP Montecarlo qualifiche: pole per Ricciardo, quarto Vettel

Dispensa Emilia lavoro 2016

Offerte di lavoro ristorazione 2016: da Dispensa Emilia a Domino’s Pizza, ecco dove candidarsi