in

Nostalgia canaglia, le 10 cose che più ci mancano degli anni ’80

Noi di UrbanPost abbiamo svolto un sondaggio chiedendo ai nostri lettori quale sia la decade di cui sentono più la mancanza. Il 73% degli intervistati ha scelto gli anni ’80. Una percentuale così alta ci ha spinto ad indagare ulteriormente, così abbiamo individuato le 10 cose che più vi mancano di questo decennio così rimpianto. Eccole quindi le 10 cose che risvegliano la nostra nostalgia.

Cose che ci mancano degli anni '80

#10. I film

Al decimo posto troviamo i film. Erano gli anni dei primi effetti speciali e la fantascienza la faceva da padrona. Ritorno al Futuro è risultata essere la saga più amata. Si posizionano molto bene anche i drammatici con L’attimo fuggente del compianto Robin Williams e commedie fantastiche come Ghostbusters.

#9. I giochi da tavolo

Ormai i bambini sono abituati a giocare con smartphone e tablet, ma negli anni ’80 a essere in voga erano i giochi da tavolo. Indovina chi?La casa dei fantasmiBrivido, ma anche l’intramontabile MonopoliDi quegli anni ci manca soprattutto la spensieratezza e la semplicità con cui passavamo i nostri pomeriggi.

#8. Le merende

Le mitiche merendine Mulino Bianco accompagnate da una tazza di Orzo Bimbo. Le merende degli anni ’80 ci sono rimaste nel cuore, anche se ci aspettavamo di trovarle in un posizione di classifica più alta. Probabilmente erano un’abitudine talmente bella e “normale” che non ci accorgiamo neppure di quanto ci manchino.

#7. Il calcio

Il calcio negli anni ’80 era un po’ diverso da quello dei giorni nostri. I campioni di Spagna ’82 erano sportivi che veicolavano valori veri. Zoff, Cabrini, Rossi. Chi ha vissuto quegli anni sa quanto ci facessero sognare quei calciatori che rappresentavano un modo di vivere lo sport che oggi non esiste più.

#6. Le scarpe da ginnastica

Non ce lo aspettavamo, ma le scarpe da ginnastica degli anni ’80 vi sono proprio rimaste nel cuore. In particolare le comodissime Reebok bianche sono risultate molto gettonate. In effetti erano davvero confortevoli e nelle nostre foto dell’epoca c’è almeno uno dei nostri amici che le indossa.

#5. Il telefono della Sip

È difficile spiegarlo a chi è giovane adesso, ma a quei tempi non si poteva essere sempre raggiungibili. Le interminabili telefonate con la fidanzatina dell’epoca ci sono rimaste nel cuore e sicuramente le ricorda anche nostra madre, che aspettava impazientemente che liberassimo il telefono. Forse era più scomodo dei cellulari di oggi, ma il telefono della Sip, con il suo filo che si attorcigliava, quel colore grigio topo e la rotella dei numeri era certamente più romantico.

 #4. La musica

Ogni epoca ha la sua musica e quella degli anni ’80 era davvero bella. Qualche nome tra quelli che più avete menzionato: i primi album degli U2, Bruce Springsteen, Depeche Mode e gli anni d’oro di Michael Jackson. Tra gli italiani ricordiamo invece gli esordi di Jovanotti e le consacrazioni di ZuccheroVasco Rossi. Ah, ovviamente li ascoltavamo in cassetta…

#3. I telefilm

Sul podio troviamo i telefilm. Negli anni ’80 la tv è diventata quasi un componente della famiglia e molti dei telefilm dell’epoca sono nei nostri cuori. McGyver A-Team con le loro avventure mozzafiato, la divertentissima famiglia Robinson e – forse i nostri preferiti –  I ragazzi della terza C che ci hanno fatto ridere ed emozionato per anni.

#2. Il giubbotto in jeans

Una vera sorpresa. Eppure a ben pensarci il giubbotto in jeans è un vero simbolo di quegli anni. Fa piacere vedere che adesso è tornato di moda tra i giovani, ma i nostri erano tutt’altra cosa. Tutti ne avevamo uno. Caldo d’estate e freddo d’inverno il giubbotto in jeans ha reso quegli anni davvero indimenticabili.

#1. I cartoni animati

Ovviamente al primo posto ci sono loro, i cartoni animati (magari con le sigle cantate da Cristina D’Avena). Holly e Benji, L’uomo tigre, Kiss me Licia, Mila e Shiro, Mazinga, Lady Oscar e anche capolavori meno famosi come Tutti in campo con Lotti. Insomma, sono davvero troppi per ricordarli tutti, ma i cartoni animati sono sicuramente quello che più ci manca di quegli anni incantati.

Tendenze White 2014: giacche a fiori e vestiti e accessori zebrati

Tendenze moda 2015, White Milano: stampa a fiori e zabrata, il trendy a portata di tutti

chi è Amal Alamuddin ?

Matrimonio George Clooney: Amal a Milano, nella scatola nera l’abito da sposa?