in ,

Notizie incredibili Italia: fattura da 650 euro alla famiglia di un ragazza morta in Puglia

Che in Italia ci siano notizie incredibili è cosa quotidiana. Quando però riguardano il dolore per la morte di una giovane figlia, allora c’è poco da ridere. Ecco cosa è accaduto. Il 13 maggio 2014 Maria Dorotea perde la vita a Bisceglie, in Puglia, vittima di un incidente stradale. La ragazza ha solo 26 anni ed è originaria della provincia di Salerno.

incidente stradale

Il dramma scuote la famiglia, ma oltre al danno arriva anche l’incredibile beffa. Nei giorni scorsi, infatti, ai genitori della ragazza è arrivata una fattura da 650 euro dal Comune di Bisceglie per il trasporto della salma di Maria Dorotea all’obitorio dell’ospedale cittadino. Al momento dell’incidente, vista la morte sul colpo della ragazza, era stata chiamata d’ufficio una agenzia di pompe funebri per provvedere al trasporto della vittima. L’agenzia ha girato poi la fattura al Comune e qui è avvenuto un tilt burocratico tutto italiano.

In questi casi, infatti, è norma che i costi vengano sostenuti dalla stessa amministrazione comunale. Invece, in questo caso, la missiva della riscossione forzata di 650 euro è arrivata fino alla buca delle lettere della famiglia di Maria Dorotea. Il sindaco di Bisceglie ha però cercato di mettere una pezza: ha chiesto scusa ai parenti della ragazza, garantendo che sarà il Comune a provvedere al saldo.

U2 Tour Italia 2017

Iphone 6 news: uscita nei negozi e colonna sonora degli U2

eventi turismo del vino 2014

Cantine Aperte in Vendemmia 2014: date, eventi e itinerari per riscoprire il vino