in

Notizie Inter: ancora una punizione per Cristian Chivu

L’Inter, dopo una stagione non mirabolante, si trova ad affrontare un altro problema: la risoluzione del contratto dell’ex romanista Cristian Chivu.

Il giocatore, dopo che gli è stata proposta una risoluzione del contratto, ha affermato che vuole arrivare fino in fondo ai patti presi e, quindi, di lasciare la squadra Milanese nel 2014.

A quanto pare, però, la dirigenza neroazzura non è dello stesso parere. I vertici interisti, infatti, hanno iniziato con il calciatore Rumeno una guerra fredda senza esclusione di colpi.

Inter Milan's Romanian defender Cristian

Il primo attacco lo ha scagliato l’Inter che, durante la giornata, si sarebbe preso una piccola rivincita su Chivu. Il club di Corso Vittorio Emanuele, infatti, avrebbe negato il permesso al calciatore di partecipare alla conferenza di Gheorghe Popescu, candidato alla presidenza della Federcalcio Rumena. Popescu, quando ha chiesto spiegazioni, ha dichiarato: “ho parlato direttamente con l’Inter e ho incontrato il direttore sportivo neroazzurro: mi hanno risposto che Chivu non poteva essere presente qui oggi perchè è un giocatore sotto contratto”.

A quanto pare, se il giocatore non scioglierà il contratto, si prospetta per lui una stagione 2013/2014 alquanto amara. Il caso Inter-Chivu, però, dovrebbe rappresentare un monito per i dirigenti di tutti i campionati che, con un po’ di buona volontà, dovrebbero studiare formule di contratto più equilibrate e giuste.

Festival di Sanremo: Pippo Baudo si candida alla conduzione dell’edizione 2015

Make up 2013, estate giocosa tra terre, colori e rossetti decisi