in ,

Notte Europea dei Musei 2016, 30 Paesi uniti per valorizzare il patrimonio culturale d’Europa

Oggi, 21 Maggio 2016, si celebra la Notte Europea dei Musei ovvero la notte in cui, in tutti i Paesi d’Europa, istituzioni e cittadini “lavorano” insieme per ricordare l’importanza della tutela del patrimonio culturale di ogni nazione e dell’Europa tutta.

Per la nostra rubrica “Urban Memories” ricordiamo oggi la Notte Europea dei Musei: l’iniziativa che, posta sotto il patrocinio del Consiglio d’Europa, dell’Unesco e dell’ICOM (International Counsil Of Museum), ha come scopo principale la valorizzazione dell’identità culturale europea. L’iniziativa, come tradizione, è posta a ridosso dell’International Museum Day promosso dall’ICOM a partire dal lontano 1977 con lo scopo di porre l’attenzione sul fatto che “I musei sono un mezzo importante per lo scambio culturale, per la conoscenza delle diverse culture e per la comprensione l’una con l’altra ma anche per la pace e la cooperazione”: tema del 2016 sarà “Museums and Cultural Landscapes”, tema che verrà approfondito durante il Consiglio Internazionale dei Musei che si terrà a Milano dal 3 al 9 Luglio 2016.

La Notte dei Musei, che lo scorso hanno ha visto la partecipazione di 30 Paesi e 3mila poli museali, ha quindi come scopo principale quello di portare i cittadini a comprendere l’importanza che la valorizzazione del patrimonio culturale ricopre nella nostra società: nel nostro Paese, in particolare, la Notte dei Musei verrà celebrata in tutte le città italiane con l’apertura straordinaria serale dei poli museali visitabili alla cifra simbolica di 1 euro e con eventi, spettacoli e concerti gratuiti.

detto fatto ricette dolci, la prova del cuoco ricette dolci, detto fatto, detto fatto ricette, la prova del cuoco, la prova del cuoco ricette, detto fatto oggi, detto fatto ricette dolci oggi, detto fatto ricette ieri, la prova del cuoco ricette dolci anna moroni,

Ricette dolci Detto Fatto e La Prova del Cuoco: le imperdibili della settimana

Pensione di cittadinanza

Riforma pensioni news oggi: pensione anticipata e flessibilità con l’Ape, ecco cosa cambia