in ,

Notte Europea dei Ricercatori 2014: Speciale Milano e Venezia

In occasione della Notte Europea dei Ricercatori, tenuta il 26 settembre 2014, UrbanPost ha raccolto sul campo alcune informazioni, direttamente da chi si dedica nel quotidiano alla ricerca. Il primo servizio è uno speciale dedicato alla Notte Europea dei Ricercatori 2014, vissuta a Milano e Venezia; da una parte i protagonisti sono stati Ambiente, Nutrizione, Salute e Benessere, dall’altra Creatività, Cultura e ImpresaSeguiterà la pubblicazione di alcune interviste raccolte in tutta Italia, sulla condizione attuale dei ricercatori.

Speciale Milano: Meet meTonight 2014, promosso dalle università Bicocca, Statale e Politecnico con il patrocinio del Comune di Milano e della Commissione Europea è giunto al suo terzo appuntamento annuale. La mission: diffondere un messaggio positivo attraverso la cultura scientifica e la conoscenza dell’essenza stessa della ricerca, ovvero dei veri protagonisti della serata, i ricercatori. Dimostrazioni scientifiche, conferenze divulgative e mostre con visite guidate hanno tenuto impegnati dalle ore 13,30 alle ore 23,00 grandi e piccini all’interno di quattro spazi espositivi differenti. I padiglioni, situati nel cuore di Milano, all’interno dei Giardini Indro Montanelli, hanno infatti ospitato i ricercatori, suddivisi in diverse aree di competenza: Ambiente, Nutrizione, Salute e Benessere.

Nella stessa serata, all’interno del Planetario Civico Ulrico Hoepli, si è tenuta anche una conferenza stampa sul tema del “Vivere nello Spazio”. Tra gli ospiti più importanti sono intervenuti Amalia Ercoli Finzi, Angela Rizzo, Alberto Enrico Minetti e, in videocollegamento, l’astronauta Esa Paolo Nespoli. All’Open Night milanese ha partecipato anche il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci, rimasto aperto fino a mezzanotte in Via San Vittore 21. Tra le tante attività proposte non sono mancate quelle dedicate alle famiglie, come ad esempio il workshop gratuito “Spogliamo una vettura di Formula 1” e quello per toccare con mano i moderni strumenti di produzione sonora, intitolato “La musica prende forma”. Per gli appassionati di social è stato aperto il concorso #selfietonight, che premierà i tre migliori ‘selfie con ricercatore‘ con una maglietta in edizione limitata di MeetmeTonight. Per partecipare all’iniziativa basta caricare la foto nella galleria dedicata sulla pagina Facebook dell’evento entro le ore 12.00 del 29 settembre.

Speciale Venezia – la città lagunare, per la Notte Europea dei Ricercatori 2014, si è inserita all’interno del progetto Venetonight; quali sono stati i principali temi di dibattito? I rapporti fra cultura, creatività e mondo dell’impresa, trattati negli spazi comunali dell’incubatore d’impresa Herion, alla Giudecca. A confrontarsi sono stati ricercatori, operatori culturali e imprenditori del Made in Italy in due momenti distinti: il primo alle ore 17.30, il workshop “Con la Cultura si fa Impresa“, il secondo alle ore 19.00, un dibattito aperto ai cittadini “Il patrimonio culturale immateriale e le comunità di eredità culturale“. Dopo i primi due momenti di confronto, Venetonight a Venezia ha focalizzato l’attenzione sulla proiezione dei video di “Sogni nei cassetti”, “Progetto X” e “M.a.c.l.a.b.”, coronati da lounge music. Ad organizzare l’attività didattica formativa è stato M.a.c.lab – Laboratorio di management delle Arti e della Cultura del Dipartimento di management dell’Università Ca’ Foscari.

Durante il workshop “Con la Cultura si fa Impresa” hanno dialogato le imprese partner di M.a.c.lab: “ART_Imprendo”, “Progetto X” e “Sogni nei Cassetti – Connettere le generazioni di makers in Italy”, i progetti coinvolti. Le differenti sfaccettature del rapporto tra economia, management, arte e cultura si pongono al centro degli obiettivi di “Progetto X”, mentre “Sogni nei Cassetti”, progetto vede coinvolti 20 borsisti – fra videomakers, business analyst e comunicatori, è stato presentato. La Regione Veneto, attraverso il Fondo sociale europeo, sostiene i due progetti. Durante “Il patrimonio culturale immateriale e le comunità di eredità culturale” l’attenzione si è focalizzata sullo stretto contatto che la società vive costantemente ogni giorno, con il patrimonio immateriale. Seguiteranno maggiori dettagli e la pubblicazione di alcune interviste raccolte in tutta Italia, sulla condizione attuale dei ricercatori.

Servizio a cura di Isotta Esposito ed Elisa Genua

Meet me Tonight

notte europea dei ricercatori 2014 milano

notte europea dei ricercatori 2014 milano notte europea dei ricercatori 2014 milano notte europea dei ricercatori 2014 milanoVenetonight Venetonight Venetonight

squadra antimafia 6 addio rosy abate

Squadra Antimafia 6 anticipazioni, come Rosy Abate uscirà di scena

Caserta, sedicenne scomparsa. L’appello dei genitori di Giorgia Verrillo: “Aiutateci a trovarla”