in

Novak Djokovic, dai campi di tennis alla vita privata: tutto sul campione serbo

Novak Djokovic è un tennista di fama internazionale, il primo nella classifica ATP (Association of Tennis Professionals) che raccoglie i tennisti più forti al mondo. Per alcuni addirittura il più forte tennista mai esistito nella storia dello sport, ma chi è veramente? (Continua a leggere dopo la foto)

Novak Djokovic

Gli inizi della carriera del campione

Novak Djokovic nasce nel maggio del 1987 a Belgrado e si appassiona fin da bambino al tennis. Già dai primi allenamenti la sua allenatrice si rese conto di trovarsi di fronte a un “bambino prodigio” e fu lei ad accompagnarlo nei primi cinque anni di allenamenti.

Nonostante le difficoltà di crescere in Ex-Jugoslavia negli anni Novanta, divenne il giocatore di tennis U14 meglio posizionato a livello europeo nel ranking internazionale. Nel 2003, a soli sedici anni, diventò un giocatore professionista e in soli due anni entrò a far parte del ranking dei 100 migliori giocatori al mondo nella classifica ATP. Nel 2006 vinse il suo primo evento dell’Association of Tennis Professionals.

Da qui inizia la sua luminosa carriera che lo porterà a chiudere per ben sei volte la stagione da numero 1 al mondo (2011, 2012, 2014, 2015, 2018, 2020). Novak condivide questo record con Pete Sampras, ex tennista americano noto ai più come Pistol Pete per i suoi potenti colpi.
Il tennista serbo è l’atleta che ha ottenuto i maggiori guadagni nella storia del tennis.

Novak Djokovic

Novak Djokovic, le contraddizioni

Eppure Novak Djokovic non è solo un giocatore di fama internazionale, ma è anche un personaggio che molto spesso si è ritrovato nell’occhio del ciclone per alcune dichiarazioni altamente avventate.

Nel 2016 il mondo del tennis fu scosso da uno scandalo che riguardava delle dichiarazioni del ceo del torneo di Indian Wells, Raymond Moore. Questo infatti dichiarò che “Se fossi una donna ogni sera ringrazierei in ginocchio Dio che Roger Federer e Rafa Nadal sono nati, perché hanno portato questo sport dove è adesso”.

Quando si chiese al tennista serbo di commentare questa frase disse: “È giusto che noi uomini guadagniamo di più, perché siamo più seguiti”, generando un moto di indignazione nel mondo femminista. Quasi immediata la risposta della stella del tennis americano Serena Williams: “Non credo che nessuna donna, non solo le tenniste, dovrebbe inginocchiarsi mai ai piedi di un uomo per ringraziarlo.”

Il campione serbo si trovò al centro delle polemiche anche durante l’ultimo anno, quando decise di organizzare la Adria Tour, un torneo itinerante tenutosi nel giugno del 2020. L’evento non rispettò le norme base per combattere il Coronavirus e si trasformò in un enorme focolaio.Tant’è che dopo la denuncia di Dimitrov, tennista numero 19 al mondo, diversi giocatori dichiararono di aver contratto il virus, compreso lo stesso Novak.

Novak Djokovic

La vita priva del tennista serbo

Novak Djokovic è sposato dal 2014 con Jelena Djokovic dalla quale ha avuto due bambini, Tara e Stefan. Jelena è serba e dopo aver studiato Economia e Management alla Bocconi ha preso la decisione di abbandonare la carriera per seguire il compagno in giro per il mondo. Oggi la donna dirige un magazine online e cura i progetti della Novak Djokovic Foundation, una fondazione che hanno creato insieme che si occupa di aiutare i bambini nelle zone più povere della Bosnia, della Croazia e della Serbia.

Jelena in un’intervista ha raccontato come la loro storia all’inizio sembrasse quasi impossibile: “La nostra relazione era come un film di fantascienza. Io ero un’umile studentessa, lui un giovane giocatore di tennis che non aveva tanti soldi da sperperare. I voli arei erano troppo cari all’epoca, perciò decidevamo con cura quando vederci”.

Veronica Gentili

Chi è Veronica Gentili: carriera, vita privata e curiosità sulla giornalista

Calciomercato Fiorentina Nico Gonzalez

Calciomercato Fiorentina, Nico Gonzalez in viola: tutte le curiosità sul noto attaccante