in ,

Novara, uccide la compagna a coltellate: omicidio annunciato, parlano i vicini

Emergono nuove indiscrezioni sulla lite domestica sfociata in tragedia ieri pomeriggio a Novara dove un uomo ha ucciso a coltellate la sua compagna nella loro abitazione; il presunto assassino, arrestato nella casa dalla polizia, è un tunisino con alcuni precedenti penali. La vittima, dopo essere stata colpita varie volte all’addome, è riuscita ugualmente a scendere in strada per chiedere aiuto ma è deceduta a causa delle ferite proprio quando i soccorsi sono giunti sul posto.

A rimanere uccisa è stata la quarantenne Gisella Purpura che viveva con il suo compagno all’interno di un alloggio popolare nel centro di Novara; la coppia non sarebbe stata nuova a litigi, così come testimoniano anche i vicini di casa della coppia che hanno rilasciato alcune dichiarazioni agli inquirenti che sono accorsi sul posto, affermando come si sia trattato di un delitto “annunciato da tempo”.

“Un delitto annunciato. Litigavano ogni giorno e ogni volta sempre peggio. Le forze dell’ordine sono dovute intervenire spesso per riportare la calma, ma non c’era niente da fare. Ero sicuro che prima o poi sarebbe accaduto qualcosa di grave.” Queste le dichiarazioni riportate da Tgcom24.

Pechino express 5 concorrenti

Pechino Express 5 concorrenti: la prima prova spiazza tutti

Campobasso, bambino di 6 anni investito da un furgone: è in gravissime condizioni