in ,

Novara: writer 20enne travolto e ucciso dal treno mentre dipingeva convoglio

Un writer di 20 anni è stato travolto e ucciso da un treno in transito mentre con una bomboletta spray dipingeva un convoglio fermo in stazione. Il fatto è accaduto nella stazione ferroviaria di Arona, sul lago Maggiore, in provincia di Novara. Stando a quanto trapelato, il tragico incidente sarebbe avvenuto all’alba di oggi, giovedì 6 agosto. Il giovane stava dipingendo un vagone fermo e non si è accorto dell’arrivo di un treno merci.

Sono stati gli amici del writer a dare l’allarme e chiedere l’intervento dei carabinieri, i quali li hanno interrogati al fine di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Dalle loro testimonianze si è potuto apprendere che il ragazzo si chiamava Edoardo Baccin, era residente a Somma Lombardo, in provincia di Varese, e spesso si recava all’alba nelle stazioni per dar libero sfogo alla sua passione per i graffiti.

Il tragico incidente ha causato anche un notevole rallentamento nella circolazione dei treni e ritardi di circa un’ora per nove treni regionali. Solo poco fa la circolazione sulle linee Domodossola-Milano e Arona-Milano, interrotta questa mattina, sembra essere tornata alla normalità.

Writer – Image credits: Shutterstock

Calciomercato Napoli

Calciomercato Napoli 2015, gli acquisti ufficiali al 6 agosto [GALLERY]

cougar italia

Le cougar italiane conquistano il mercato: gusti e tendenze del nuovo target