in

Novartis offerte di lavoro: le posizioni aperte in Italia, come candidarsi

Novartis, famoso gruppo farmaceutico svizzero, è alla ricerca di nuove figure professionali  da aggiungere nell’organico delle proprie sedi sparse sul territorio italiano. Gli inserimenti saranno immediati: si prevede, infatti, che entro il 2019 saranno reclutate ben 100 risorse. Diverse le tipologie di contratto: da quello a tempo determinato a quello indeterminato, senza contare gli stage retribuiti e formativi per giovani senza comprovata esperienza alle spalle.

Le posizioni aperte

  • Development QA Specialist – sede di Origgio (Varese);
  • Embrace Account – sede di Origgio;
  • Alcon FC&C Single Point Of Contact (SPOC) – sede di Milano;
  • Trade Marketing Specialist – sede di Milano;
  • Area Manager – Biopharma & Hospital – sede di Milano;
  • IT Manager – sede di Milano;
  • Quality Assurance Project Manager – sede di Saluggia (Vercelli);
  • Validation Specialist – sede di Saluggia (Vercelli)
  • Tecnico Controllo Qualità – Chimico – sede di Saluggia (Vercelli);
  • Project Manager – sede di Saluggia (Vercelli);
  • Assistente di Magazzino – sede di Saluggia (Vercelli);
  • Quality Control Manager – sede di Saluggia (Vercelli);
  • HR Specialist – Colleretto Giacosa (Torino)
  • Country Head of Medical Affairs – Colleretto Giacosa (Torino);
  • Qualified Person – Colleretto Giacosa (Torino);
  • Tecnico di Produzione / Controllo Qualità – Colleretto Giacosa (Torino);
  • Assistente Qualified Person – Colleretto Giacosa (Torino);
  • Product Specialist – zona Palermo e Messina;
  • Cyclotron Engineer – Meldola (Cesena).

Vediamo ora nello specifico alcune delle figure professionali ricercate. Novartis cerca giovani di talento con laurea in materie scientifiche per assunzioni nel ruolo di Embrace Account. La selezione è rivolta a neolaureati con meno di 29 anni. Questi è una figura strategica e innovativa all’interno della realtà aziendale di Novartis che svolge una funzione di sostegno ai medici di medicina generale. Tra le sue responsabilità: analizzare le dinamiche territoriali socio sanitarie e suggerire lo sviluppo di attività di forte impatto; supportare gli obiettivi di business attraverso lo sviluppo di strategie ad hoc e programmi e acquisire e consolidare la conoscenza dei mercati di riferimento, dei concorrenti e le reti di influenza dei principali interlocutori. Il contratto è in questo caso a tempo pieno e di tipo indeterminato. Il ruolo di Quality Assurance Specialist avrà le responsabilità del mantenimento e aggiornamento della documentazione afferente al Sistema di gestione per la Qualità; della gestione delle deviazioni e coordinamento delle indagini; della gestione dell’addestramento del personale; dell’aggiornamento della documentazione relativa alll’addestramento del personale.

Come candidarsi

Chi volesse avere maggiori informazioni non deve fare altro che recarsi sul sito ufficiale di Novartis alla sezione Lavora con Noi. Qui è possibile candidarsi caricando il proprio curriculum vitae e compilando l’apposito form.

Novartis: chi siamo

Novartis International AG, multinazionale leader del settore farmaceutico, è presente con i propri prodotti in oltre 180 paesi del mondo. Ha la sede principale in Svizzera, a Basilea, ed è quotata al NYSE e alla Borsa di Zurigo. Novartis è attiva anche in Italia, dove ha il quartier generale ad Origgio, presso Varese, e varie sedi produttive e centri di ricerca in Toscana, Trentino Alto Adige e Campania, a Rosia e Siena, Torre Annunziata e Rovereto. Novartis conta più di 118mila dipendenti in tutto il mondo.

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Anna Tatangelo a Sanremo 2019: la sorpresa di Gigi D’Alessio

Salario minimo garantito, Matrisciano (M5S): «Già pronto il provvedimento»