in

Novartis Svizzera: 450 posti di lavoro per il nuovo impianto della casa farmaceutica

Una buona notizia per chi cerca un posto nel settore farmaceutico. L’azienda Novartis costruirà, infatti, un nuovo impianto a Stein, nel Canton Argovia. Per farlo la multinazionale spenderà un  totale di ben 90 milioni di franchi, ovvero oltre 79 milioni di euro. La struttura sarà altamente tecnologica e produrrà farmaci per le terapie cellulari e genetiche. Un investimento che avrà un importante ricaduta nel mondo del lavoro. Si parla, infatti, di 450 posti.

Il progetto è stato appena presentato dal Gruppo, ma dovrebbe essere operativo entro il 2020. Trattandosi di una casa farmaceutica, non è difficile pensare che i posti siano destinati a esperti di formazione tecnico scientifica. Anche se l’offerta di lavoro sarà ben più ampia: con ogni probabilità le assunzioni non mancheranno anche per altri profili, compresi quelli di tipo amministrativo e operativo. 

Come candidarsi?

La raccolta delle candidature per le opportunità di lavoro in Novartis viene effettuata attraverso la pagina dedicata alle carriere (Lavora con noi) dell’azienda farmaceutica. Gli interessati alle assunzioni Novartis potranno monitorare qui le posizioni aperte e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form. La Novartis è comunque costantemente alla ricerca di personale. Al momento sono attive diverse offerte di lavoro Novartis, anche da noi ad esempio. Il gruppo ha la sede italiana ad Origgio in provincia di Varese e altri sedi/uffici a Milano, Roma, Rovereto e Torre Annunziata. Nel 2016 il fatturato della Novartis in Italia è stato di 1,6 miliardi di dollari, in linea con quello dell’anno precedente. I dipendenti sono soltanto nel Belpaese 2.373. Pertanto chi abita in zona, dovrebbe controllare continuamente il sito ufficiale dell’azienda. Un’occupazione redditizia, ma soprattutto formativa, che vi consentirà di lavorare in una delle società più attive e importanti del settore farmaceutico: la Novartis International AG appunto. Fondata nel lontano 1996, la Novartis Svizzera è quotata al NYSE e alla Borsa di Zurigo.

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Instagram: ecco chi sono i 10 influencer più pagati al mondo

Riforma Pensioni 2019, Elsa Fornero sfida Salvini: “Non ci riuscirai”