in ,

Nubifragio in Calabria: Centinaia di turisti evacuati, dormiranno in un palazzetto

Continua il dramma per le persone colpite dal nubifragio in Calabria. Centinaia di turisti sono stati allontanati da hotel e campeggi per motivi di sicurezza: le strade sono infatti dei pericolosi torrenti di fango e acqua.

Per i turisti è stata predisposta una sistemazione in un palazzetto dello sport, per cercare di tutelare il più possibile l’incolumità dei turisti rimasti. Intanto arrivano le prime testimonianze di quanto accaduto; a rainews un testimone ha raccontato la paura del nubifragio:”Ho visto i mezzi parcheggiati sotto casa cadere ammassati come birilli mentre la casa si allagava. Con la mia famiglia siamo saliti ai piani superiori per evitare ulteriori conseguenze. Non ho idea di dove siano finite le auto dei miei familiari e la mia moto. Tra l’altro il lungomare è ancora isolato ed è difficile ogni collegamento con il centro della città. L’unica cosa importante è che non ci siano né dispersi né morti anche se i danni alle abitazioni e alle auto sono ingenti”.

Intanto il presidente della Regione Calabria Mario Oliviero afferma:””E’ mia intenzione chiedere al Governo nazionale lo stato d’emergenza per la situazione drammatica che si è determinata”.

kim kardashian

Kim Kardashian incinta posa nuda sui social e difende le sue curve esplosive

Bando educatori asilo nido

Concorso scuola dicembre 2015: ecco a chi è riservato