in ,

Nubifragio Firenze: approvato lo stato di emergenza

Il sindaco della città di Firenze, Dario Nardella, ha annunciato con un tweet l’approvazione dello stato di emergenza, a seguito del nubifragio avvenuto ieri: “Ho parlato con il presidente della Regione Enrico Rossi e abbiamo concordato la richiesta dello stato di emergenza”, scrive su Twitter Nardella. Subito dopo, il governatore ha confermato che lo firmerà nella giornata di domani.

Il nubifragio che si è abbattuto questa notte sul capoluogo toscano ha causato diversi danni. Nello specifico, ad aver subito i maggiori danni è la zona a sud della città. Per far fronte alla necessità di aiuto, sono giunti a Firenze i Vigili del Fuoco di Prato e Pistoia. Mentre si attende che il governatore firmi lo stato di emergenza, la Toscana ripiega sull’aiuto dei profughi.

Violenti temporali, grandine e forti raffiche di vento hanno colpito Firenze. Il livello dell’acqua ha superato il metro e mezzo, causando l’allagamento di diversi negozi, abitazioni e luoghi pubblici. Nonostante la situazione sia critica, il comune mantiene viva la rete ferroviaria.  

Calici di stelle 2015

Calici di Stelle 2015: ad agosto eventi in tutta Italia, degustazioni di vino dalla Toscana alla Sicilia

Riforma pensioni 2015

Riforma pensioni 2015 ultime notizie: quota 100 e flessibilità in uscita, la scommessa dei sindacati