in ,

Nuove fibre ottiche made in Italy: rivoluzioneranno settore telecomunicazioni e chirurgia laser

Sperimentate nuovissime fibre ottiche in Italia, grazie alla collaborazione fra l’università La Sapienza di Roma, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), l’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) e l’università del Wisconsin. Si tratta di fibre ottiche in grado di trasportare un maggiore numero di informazioni grazie alla loro struttura interna, che ne renderà possibile l’applicazione in vari ambiti, da quello delle telecomunicazioni a quello della chirurgia laser. Il loro funzionamento si fonda su un principio che potrebbe essere paragonato a quello che regola un raggio laser che penetra in una nebbia molto densa, per il quale la diffusione della luce viene circoscritta ad una zona molto ristretta.

“Abbiamo sviluppato un nuovo tipo di fibra che può trasportare in principio più informazione rispetto alle fibre ottiche convenzionali”, ha dichiarato Marco Leonetti, del laboratorio di Fotonica dell’Istituto dei Sistemi Complessi del Cnr.

app anziani pillboxie

App per anziani: Pillboxie, aiuta a ricordare i medicinali

Vegani: ritirano la figlia dall’asilo perché rifiutano la mensa