in

Nuovi iMac 2017 anticipazioni e prezzi: Apple replica con una nuova Touch Bar?

La certezza della comparsa di una Touch Bar sui nuovi iMac è uno dei rumor che sta velocemente prendendo forma sui principali forum specializzati in prodotti Apple. Era il 27 ottobre 2016 quando l’innovativa barra touch spodestava dalla loro collocazione originaria i classici tasti funzione. Impossibile non notarla, la nuova arrivata ha scatenato le reazioni, positive e negative, degli estimatori di Apple. Può non piacere ma la sua versatilità si sposa molto bene per il supporto delle applicazioni stock di terze parti.
Il passaggio dai più datati MacBook Pro ai più recenti modelli con Touch Bar fa supporre un cambio di rotta anche sui iMac in uscita per il 2017.

>>> SEGUICI SU URBANPOST, METTI MI PIACE SULLA NOSTRA PAGINA <<<

Si tratterà di un cambio radicale o di una novità stilistica meno fortunata? L’attenzione sulla nuova Touch Bar potrebbe sfumare molto presto o verrà percepita come una vera e propria novità degna di nota? L’uscita di una tastiera costruita ad hoc per accogliere la nuova Touch Bar potrebbe fare la sua comparsa il prossimo autunno in concomitanza con il decennale e la presentazione di iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Le prime foto dagli insider propongono alcune specifiche di quella che dovrebbe essere la nuova Magic Keyboard inclusa nella confezione insieme agli ultimi modelli di iMac.

>>> LE ULTIME NEWS SU IPHONE 8 E IPHONE 8 PLUS <<<

Il prezzo è un gran punto di domanda a cui non si può rispondere in anticipo. È evidente che, in base alle innovazioni apportare, la cifra per aggiudicarsi un iMac potrebbe salire ulteriormente rispetto al passato. Se i rumors inerenti a un listino bloccato per iPhone 8 e iPhone 8 Plus fosse vero, allora in questo caso ci auguriamo possa essere esteso anche agli altri prodotti del brand.

Pensioni lavoratori precoci manifestazione per la Quota 41

Pensioni 2017 news: precoci e sindacati, decisa manifestazione per la Quota 41 a tutti

offerte ricaricabili aprile

Offerte ricaricabili e abbonamento con smartphone incluso Tim, Tre Italia, Wind e Vodafone: le migliori opzioni tariffarie di aprile