in ,

Nuovo ct Italia, Albertini: “Tempi stretti per il nome. Balotelli deve meritare l’Azzurro”

L’Italia è mestamente atterrata a Milano dal Brasile. Durante il volo, il vice presidente dalla FIGC e capo delegazione ai Mondiali Demetrio Albertini è stato chiaro e schietto, da buon brianzolo. Concreto nei tempi. Duro con Mario Balotelli. “Per il nome del nuovo allenatore i tempi saranno stretti”. Allegri, Spalletti, ma soprattutto Roberto Mancini devono stare attenti al cellulare, quindi.

mondiale brasile fallimento italia nuovo ct balotelli

Vuole ripartire in fretta la nuova Italia, che probabilmente lunedì andrà verso il commissariamento. Tavecchio e lo stesso Albertini in lista per la fase di transizione. Ma potrebbero già loro scegliere il nuovo commissario tecnico. Sul volo di ritorno della Nazionale dal Braisile c’è stato tempo anche per dichiarazioni importanti, oltre a quelle dell’ex centrocampista di Milan e Barcellona. Ha parlato anche Andrea Pirlo: “Io sono disponibile”.

Il regista della Juve ha dato l’addio dopo l’eliminazione contro l’Uruguay, ma in aereo ha ribadito quello che aveva già detto in conferenza stampa prima dell’esordio contro l’Inghilterra. Se c’è bisogno di Pirlo, Pirlo c’è. E Albertini chiosa: “L’Italia deve ripartire da Andrea”. E Balotelli? “Balotelli dovrà dimostrare di meritare l’azzurro” continua il vice presidente delle FICG. “Ci sono anche altri giocatori”.

Aldo e Alessia insieme U&D e poi

Uomini e Donne e poi: Aldo e Alessia in viaggio a Catania, sul traghetto meglio di Di Caprio

FIFA World Cup 26

Stasera in tv: Mondiale 2014 – Gruppo H Algeria – Russia, Chloe – Tra seduzione e inganno, La bellezza del somaro, Speed, Il caimano, Oggi sposi…niente sesso!