in ,

Nuovo Governo consultazioni: Gentiloni Premier? Cinque Stelle all’attacco: “È un prestanome”

Nuovo Governo Consultazioni: Gentiloni Premier? Il No del Movimento 5 Stelle

Arriva dal Movimento 5 Stelle la denuncia e la ferma opposizione nel vedere Paolo Gentiloni nuovo Premier per risolvere la crisi di governo dopo le dimissioni di Renzi. Mentre Mattarella prosegue le consultazioni per il nuovo governo, Di Battista tuona su Facebook: “Sapete a cosa stanno pensando i politici del Pd? A quale presidente scegliere per far la legge elettorale contro il M5S senza che vi sia il rischio di oscurare Renzi che certamente si ricandiderà a Palazzo Chigi. Per questo nelle ultime ore si fa il nome di Gentiloni.” 

—> CHI È PAOLO GENTILONI 

Nuovo Governo Consultazioni, Di Battista: “Gentiloni è renziano”

Per Di Battista il nuovo governo, al termine delle consultazioni, non potrà essere formato da Gentiloni. “Sarà vero? Non lo so. Ma so che è vero il loro ragionamento. Lo ripeto ancora una volta. Non gli interessa risolvere i problemi dei cittadini, gli interessa risolvere i problemi loro. E Gentiloni sarebbe perfetto. Renziano di ferro, poco carismatico (qualcuno si ricorda una sua iniziativa come ministro degli Esteri?), fedelissimo alla linea del capitalismo finanziario e soprattutto sacrificabile. Potrebbe fare il presidente qualche mese senza mettere in pericolo Renzi il quale si potrebbe preparare ad un ritorno.”

—> IL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO 5 STELLE SECONDO DI BATTISTA

Di Battista contro Gentiloni e Renzi: “Mandateli a trovarsi un lavoro”

“In tutto questo – chiosa Di Battista – chi pensa ai cittadini? Chi ai problemi del sud? Chi alle imprese massacrate dalle tasse? E soprattutto quanti sono i giornalisti capaci (giorno e notte, incessantemente) di ricordare a Renzi e Boschi la loro promessa di lasciare – non il governo ma la politica – in caso di vittoria dei No? Questi politici non impareranno mai. Devono solo trovarsi un lavoro, magari con il JobsAct.”

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Serie Tv 2016: i 10 titoli migliori dell’anno secondo il New York Times (FOTO)

Dove andare a Capodanno 2017 spendendo poco: concerti gratuiti in Italia e idee originali