in

Nuvola di Fuksas a Roma: ecco quando aprirà al pubblico

Un progetto che è stato modificato e perfezionato più volte nel corso degli ultimi 18 anni ha portato alla realizzazione del secondo centro congressi più grande di Italia, che aprirà tra pochi giorni: Roma Convention Center – La Nuvola è il nome del grande edificio che, probabilmente, è meglio noto come nuvola di Fuksas. L’opera della Eur porta infatti la firma dell’architetto Massimiliano Fuksas.

A presentare la Nuvola di Fuksas e a svelare la data di apertura al pubblico è l’ad di Eur spa: Enrico Pazzali ha confermato che il 29 ottobre 2016 verrà tagliato il nastro, gesto simbolico che sancisce la fine di un periodo di buio, durante il quale inchieste e lavori bloccati hanno comportato un ritardo nella realizzazione della Nuvola di Fuksas. “Nel nome c’è tutto. C’è l’elemento di attrattiva che è Roma, c’è la spiegazione di cosa sia ovvero un convention center e c’è la riconoscibilità dell’opera, la Nuvola come ormai tutti la chiamano da anni” spiega Enrico Pazzali.

L’apertura del centro congressi a Roma, come conferma Enrico Pazzali, ha conseguenze dirette su diversi settori, due in particolare: il turismo e l’economia. Il turismo congressuale, infatti, “porta 1.400 euro a persona a congresso”. Pertanto, dalla presenza della Nuvola di Fuksas a Roma, ci si aspettano “tra i 200 e i 300mila congressisti l’anno, basta fare due conti per capire il potenziale straordinario per il pil della città”.

Seguici sul nostro canale Telegram

interpoma innovation camp

Startup Italia, nasce “Interpoma Innovation Camp”: una piattaforma dedicata all’innovazione nel settore agricolo

Pensioni 2017, pensioni anticipate, Cesare damiano lancia un appello a Matteo Renzi e a Paolo Gentiloni

Pensioni 2016 news oggi: Opzione Donna ed esodati Cesare Damiano reclama soluzioni