in

Oculus Rift prezzo uscita news: Facebook taglia il prezzo, in calo anche il costo dei controller

Oculus Rift scende di prezzo, a tagliarne il costo è proprio il social network Facebook di Mark Zuckerberg: aveva acquistato la società del celebre visore già nel 2014 per un prezzo pari a 2 miliardi di dollari. L’azienda di Menlo Park avrebbe un piano a lungo termine che consta di una spesa pari a 3 miliardi di dollari proprio da parte di Facebook nel tentativo di diffondere la realtà aumentata.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Oculus Rift ha bisogno di una più rapida diffusione, per questo motivo Facebook ne abbassa il costo assieme al controller: ora il prezzo per entrambi i prodotti è di 708 euro. Una mossa non azzardata e di certo non dettata da problemi di mercato e di vendita. Ciò cui ambisce Mark Zuckerberg è la possibilità di scalzare il prima possibile i concorrenti, rappresentati da Samsung Gear VR e HTC Vive: il secondo, in particolare, ha presentato al Mobile World Congress di Barcellona un nuovo joypad.

Oculus Rift, secondo i rumors, non approderà su Mac, al contrario continuerà a rafforzarsi la collaborazione con i pc Windows di Microsoft. Secondo Zuckerberg, comunque, bisogna puntare a ottimizzare l’esperienza e i costi bassi e solo in seguito aggiungere nuovi componenti. Nate Mitchell, invece, ha affermato: “Siamo impegnati a finanziare un enorme quantità di contenuti“. L’obiettivo principale, comunque, resta quello di portare il maggior numero di utenti dalla parte di Oculus Rift.

Isola dei Famosi 2017, Moreno Donadoni ai naufraghi: “Aiutatemi a non uscire”

Pasqua 2017 dove andare in Italia: 5 città da visitare in primavera